Dramma al Family Day, Povia: «Non mi hanno invitato. Me ne sto a casa»

di Redazione | 27/01/2016

Povia

Fidatevi di noi che ci abbiamo passato un po’ di tempo: la pagina Facebook di Giuseppe Povia è un’esperienza mistica. Un frullato di Bildelberg, no euro, era meglio la liretta, debiti pubblici, gomblotti di ogni genere e specie, bimbiminkia, “uommmofobbia”, Luca era gay, video di bassa qualità fatti in casa, capigliature rivedibili e acuti ad minchiam che ti ipnotizza, ti rapisce. Ora, riconoscendo il ruolo di opinion leader e la sensibilità sul tema dei diritti civili all’autore di capolavori come Bimbo gadollo, Spettinata e Job Act, la domanda che ci siamo fatti tutti è: Povia parteciperà al Family Day, in programma sabato prossimo al Circo Massimo?

LEGGI ANCHE Pirellone: tutti i meme sulla scritta del Family Day – FOTO

A tal proposito scrive oggi il Corriere della Sera:

Nel suo «Tg Povia», solo per affezionati dei social, si scaglia contro le nozze gay. Ma al Family day, il cantante Povia, che fu sul palco nel 2007, non ci sarà, anche un po’ stizzito: «Non mi hanno invitato: me ne sto a casa».

Noi abbiamo ascoltato più volte il Tg Povia – il format ha delle potenzialità che magari di primo acchito uno potrebbe non cogliere  – eppure non c’è traccia del virgolettato. Il vincitore di Sanremo 2006 con l’indimenticabile Vorrei avere il becco tocca più volte l’argomento anche nei numerosi commenti di risposta ai suoi oltre 180mila fan ma non dice che non andrà, così come non smentisce il Corriere. Dove sta la verità? Cosa c’è sotto? Sabato, o forse prima, sapremo. Qui studio, a voi la linea.

TG POVIA del 26 gennaioOggi per voi il TG POVIA del 26 gennaioArgomenti: Gossip su: Petrolio – Calcio-Indagati – Accordo Iran-Italia – Immigrazione – Family vs Gay – MusicaDiffonda chi è “sveglio”

Pubblicato da Giuseppe Povia su Martedì 26 gennaio 2016

Photocredit copertina facebook.com/Giuseppe.Povia