Testo canzone Arisa Guardando il cielo | Sanremo 2016

di Redazione | 26/01/2016

ARISA GUARDANDO IL CIELO

Arisa, testo, video e accordi di Guardando il cielo, brano presentato al Festival di Sanremo 2016

SCOPRI > Testo canzone Stadio Un giorno mi dirai | Sanremo 2016

Nuovo taglio di capelli e nuova sfida per Rosalba Pippa in arte Arisa: dodici mesi affiancò Carlo Conti sul palco dell’Ariston con Emma Marrone e Rocìo Muñoz Morales, oggi si ripresenta al Festival come cantante. «Amo Sanremo e mi ha sempre dato grandi soddisfazioni» spiega l’artista di Genova che nella città dei fiori ha già festeggiato due volte, nella categoria giovani (2009, Sincerità) e in quella dei big (2014, Controvento)

Guardando il cielo

di G. Anastasi
Ed. Universal Music Italia/Giuro/Pipshow – Milano – Amelia (TR) – Milano

Se tu mi chiedi cosa faccio in questa vita amico mio
La sola cosa che so dirti è non lo so nemmeno io
Viviamo tempi troppo austeri
Siamo animali di città
Eppure sai che ogni notte prima di dormire io
Che ho preso tutto da mia nonna faccio una preghiera a Dio
Potrà sembrarti rituale però a me dà serenità
Con la certezza che ci sia
Una realtà che va al di là di questa comprensione mia
Potrai chiamarla anche magia
Per me adesso si chiama universo
Stringo i pugni e rido ancora che la vita è questa sola
Se un giorno un’altra vita arriverà
Mi sono già promessa di non viverla in città e quindi
Di ogni giorno prendo il buono
Tanto a cosa serve a un uomo
Svegliarsi e dire che oggi non andrà
È troppo presuntuosa la previsione di una verità
Se tu mi chiedi cosa faccio in questa vita amico mio
La sola cosa che so dirti è non lo so nemmeno io
Viviamo tempi troppo austeri in queste stupide città
Ma ho la certezza che ci sia
Una realtà che va al di là di questa comprensione mia
Potrai chiamarla anche utopia
Per me adesso è solo universo
Stringo i pugni e rido ancora
Che la vita è questa sola
Se un giorno un’altra vita arriverà
Mi sono già promessa di non viverla in città
Di ogni giorno prendo il buono
Tanto a cosa serve a un uomo
Svegliarsi e dire che oggi non andrà
È troppo presuntuosa la previsione di una verità
Di una verità
Di una verità
Di una verità

ARISA GUARDANDO IL CIELO – «La mia canzone parla di speranza, celebra l’universo e soprattutto dice che bisogna affidarsi al domani in maniera positiva…Io ci credo». Testo e musica di Giuseppe Anastasi

guarda il video:

LEGGI > Sanremo 2016, cantanti, ospiti, date, serate, nuove proposte

LEGGI > Testi canzoni Sanremo 2016

Photocredit copertina ANSA/CLAUDIO ONORATI