stepchild adoption cosa significa
|

Stepchild adoption: 37 deputati Pd: “o si stralcia o si sostituisce”

Unioni civili, la stepchild adoption” non s’ha da fare. O viene stralciata o viene sostituita con “soluzioni normative che, nel garantire la piena tutela ai diritti dei minori, evitino di legittimare o incentivare comportamenti gravemente antigiuridici“. Queste parole sono incluse in un documento firmato da 37 deputati del Partito Democratico, riconducibili in gran parte all’area cattolica del Partito.

stepchild adoption cosa significa

Il documento è stato presentato oggi alla stampa. Alfredo Bazoli, tra i firmatari del documento, mette in guardia i colleghi: “Senza una mediazione il rischio è con il voto segreto, il naufragio della legge al Senato“. Il documento, presentato da Alfredo Bazoli, Ernesto Preziosi, Paolo Cova, Teresa Piccione e Simonetta Rubinato, invita anche a evitare, nel Titolo I del ddl, “rimandi pedissequi” alle norme del Codice civile sul matrimonio e a rendere “esplicito“, nella premessa al testo, il rimando all’art. 2 della Costituzione come “cardine” delle unioni civili definite nel ddl “formazioni sociali”.

 

LEGGI ANCHE: Cosa significa stepchild adoption?

Fermo restando la libertà di coscienza, continuano Bazoli e Preziosi, “ogni contributo aggiuntivo nella direzione che auspichiamo è un passo in avanti, vedremo che esito avrà la mediazione oggi in campo“, spiegano Bazoli e Preziosi. Nel documento viene specificata la “convinzione dell’esigenza di normare e garantire i diritti e i doveri delle coppie omosessuali” definendo “apprezzabile” la scelta del Pd di riconoscere la materia “eticamente sensibile” e sulla quale “un partito plurale non puo’ che conferire libertà di voto ai propri parlamentari”.