|

Come funziona Periscope su Twitter

C’è chi l’aveva dato per morto, e invece Periscope prova a fare un passo di spinta: Twitter, il social network dei cinguettii che è proprietario dell’applicazione di video streaming, ha annunciato da qualche giorno l’integrazione dello streaming dei video nel normale flusso della home di Twitter: questo significa che non servirà più spostarsi da un sito all’altro per vedere da Twitter i video di Periscope, partiranno invece in automatico come un normale allegato ai propri tweet. Il tutto inizierà ad accadere “nei prossimi giorni”, diceva Twitter all’inizio della settimana, mano mano che l’aggiornamento sarà distribuito alle applicazioni per Android e iOS. Con l’inserimento del servizio video streaming all’interno delle homepage di Twitter, molte più persone (rispetto a quelle che normalmente utilizzavano Periscope) potranno avere accesso ai livestream che scegliamo di condividere.

PERISCOPE SU TWITTER, COME FUNZIONA

Tom’s Guide, sito di tecnologia americano, mostra come sarà l’inserimento di Periscope nel sistema di Twitter. Tutto ciò che serve è un account di Twitter e il download dell’app di Periscope per iOs e Android.

LEGGI ANCHE: Twitter, le richieste più assurde inviate ai Carabinieri

Tutto qui, il video che giriamo sarà normalmente rilanciato dal nostro account Twitter e gli utenti (prima solo iOs, poi altre applicazioni) potranno vederli normalmente su Twitter: “Ma, se gli utenti vogliono chattare con noi, dovranno collegarsi a Periscope per partecipare”, scrive ancora Tom’s Guide. Ed ecco il video diffuso da Periscope per mostrare le novità del proprio servizio.

TAG: Periscope