Matteo Renzi Rolex
|

Handelsblatt: l’imbarazzo di Matteo Renzi per i Rolex di lusso

Matteo Renzi Rolex

il quotidiano tedesco Handelblstt dedica un approfondimento al caso degli orologi di lusso regalati dall’Arabia Saudita alla delegazione del governo italiano. Una vicenda che imbarazza l’esecutivo di Matteo Renzi, ma che paradossalmente sta regalando pubblicità positiva alla Rolex dopo le polemiche dell’anno scorso sull’orologio di lusso indossato da un No Expo.

MATTEO RENZI ROLEX ARABIA SAUDITA

Handelsblatt rimarca come in Italia i Rolex si possano trovate per soli 20 euro, a Napoli.

Naturalmente sulla strada, da venditori simpatici del Ghana, che commerciano anche borse di Vuitton a basso prezzo che hanno un odore di pneumatico invece che di pelle. Sulle strade, anche a Roma così come in altra città, c’è un rilevante commercio di merce contraffatta. Quando arriva un poliziotto però tutto sparisce in pochi secondi.

L’incipit del pezzo del quotidiano finanziario tedesca rimarca l’ironia del caso Rolex scoppiato in Italia, visto che al posto di quelli falsi nella delegazione governativa che ha accompagnato Matteo Renzi a Riad sarebbe scoppiata una rissa per quelli veri regalati dall’Arabia Saudita.

Matteo Renzi - Rolex- Arabia Saudita - Handeslblat

Handelsblatt, che ricorda come il caso sia stato sollevato dal “Fatto Quotidiano” in un pezzo di Carlo Tecce, evidenzia come in Italia

non sia un tema più importante di discussione. I giornali seri non ne scrivono, ma in rete circolano tanta derisione così come molta indignazione, dietro la quale si nasconde parecchia invidia. Il govenrno ha dovuto rispondere in merito: un comunicato di Palazzo Chigi ha spiegato come gli orologi non siano stati regalati alle persone e ora siano depositati all’interno degli uffici governativi.

MATTEO RENZI REGALI

Handelslbatt evidenzia come in Italia sia in vigore una circolare governativa, che impone l’accettazione ai funzionari pubblici di regali che valgano al massimo di 150 euro. Gli orologi regalati dall’Arabia Saudita invece hanno un valore di almeno 4 mila euro, senza contare che i pochi Rolex originali costino molto di più. L’opposizione sta cercando di sfruttar questa vicenda, sottolinea il quotidiano tedesco, indicando in merito un’interrogazione presentata da un deputato di Sinistra Italiana, Franco Bordo. La risposta del governo viene ancora limata, ironizza Handelsblatt. Il caso imbarazza il governo ma regala buone sensazioni a Rolex, che può solo gioire della pubblicità gratuita ricevuta. L’anno scorso l’orologio di lusso era diventato a suo modo un simbolo delle contraddizioni delle proteste No Expo, dopo che era circolata una foto di un manifestante che indossava questo orologio molto costeso. Lo steso Matteo Renzi aveva ironizzato sui figli di papà coi Rolex.

Oltre a ciò, il caso Rolex mostra come in Italia sia ancora molto importante fare bella figura. Chi indossa vestiti eleganti in tutti i settori professionali dà grande attenzione in modo imbarazzante a portare gli orologi in modo tale da far riconoscerne la marca.