nicole orlando
|

Nicole Orlando: l’atleta con la sindrome di Down leggenda dello sport

Nicole Orlando è una delle atlete più forti della sua generazione che agli ultimi Mondiali Iaasd di atletica leggera ha vinto quattro ori e un argento, facendola entrare dritta nell’olimpo dei grandi. Ha 22 anni, vive a Biella ed è stata una delle quattro donne citate dal presidente della Repubblica Mattarella durante il suo discorso di fine anno. Nicole ha la sindrome di Down ed è la stella della sua squadra, il Team Ability La Marmora. Lo scorso novembre ha trionfato ai Mondiali di Bloemfointein, in Sudafrica, la rassegna iridata riservata agli atleti con trisomia 21.

LEGGI ANCHE: Nicole Orlando: la pagina Facebook che è un inno alla vita

nicole orlando
Facebook/Nicole Orlando

NICOLE ORLANDO ATLETA MONDIALE

Le cinque medaglie conquistate in Sudafrica hanno avuto per lei un sapore dolceamaro: al suo fianco ci sarebbe dovuta essere la nonna, alla quale ha dedicato le sue vittorie. Nicole è salita sul gradino più alto del podio nel triathlon, nei 100 metri, nel salto in lungo e nella staffetta, e nella sua carriera sportiva ha collezionato molte vittorie e addirittura un record mondiale. Ma non è soltanto un’atleta: fa parte di un gruppo teatrale e recita in un musical in cui interpreta una ragazza con la sindrome di Down che lotta per superare i pregiudizi. Il suo motto è «Mai dire non ce la faccio» e dopo tante vittorie, l’Italia ha cominciato ad interessarsi a lei.

NICOLE ORLANDO E IL DISCORSO DI MATTARELLA

Quando Nicole ha sentito il proprio nome in televisione, durante il discorso di fine anno di Mattarella, non ha potuto trattenere la sorpresa. Così ha raccontato a Cosimo Cito di Repubblica cosa si prova a essere citate dal capo di Stato:

“Eravamo in montagna, a Bielmonte, sopra Biella, la mia città. Festeggiavamo la fine e il principio. Si giocava, si cenava. Io, mi sono chiesta, ma cosa ho fatto?”

Mattarella l’ha nominata «con riconoscenza», accostando il suo nome a quello di Fabiola Gianotti, Samantha Cristoforetti e Valeria Solesin. Ma Nicole, più che un simbolo della tenacia che abbatte tutte le barriere, si sente una «ragazza felice»

Mi sento una ragazza felice che fa una cosa che le piace, a 22 anni non capita a tanti viaggiare e vincere. I miei genitori, due ex sportivi, mi hanno portato in piscina all’età di un anno, e poi lo sport mi ha preso per mano, ci siamo piaciuti presto, io e lui…”.

NICOLE ORLANDO A SANREMO

Nicole Orlando è stata ospite alla terza serata del Festival di Sanremo 2016, dove è stata accolta da Carlo Conti e – giustamente – celebrata. Ancora una volta Nicole Orlando ha dimostrato simpatia e umiltà, dichiarando il suo amore  per lo sport.

(Photocredit copertina: Facebook/Nicole Orlando)