FROSINONE-NAPOLI: Sarri al Matusa a caccia del primato

di Andrea Fondato | 10/01/2016

FROSINONE NAPOLI DIRETTA STREAMING

FROSINONE-NAPOLI LA PRESENTAZIONE

Ultima giornata del girone di andata, allo Stadio Matusa il Frosinone ospita il Napoli di Maurizio Sarri. La caccia alla salvezza per gli uomini di Stellone passa per le mura amiche, dove i ciociari hanno conquistato 13 dei 15 punti totali in classifica. Per il tecnico gialloblù, che è stato un calciatore azzurro per quattro stagioni, è una gara speciale: «Sono un ex del Napoli e sono rimasto legatissimo a quella città – ha spiegato Stellone in conferenza stampa – ho passato anni bellissimi e sono rimasto molto legato all’ambiente. Una piazza che mi ha migliorato molto come uomo e come giocatore». La sfida tra le due squadre appare impari, ma i padroni di casa non partono battuti: «Il Napoli dati alla mano è impressionante e per noi è una gara molto difficile»,  ha proseguito Stellone. «Servirà raddoppiare tutte le forze e le energie. Al minimo errore ti puniscono, hanno un allenatore bravissimo che sta facendo grandi cose. Nulla però è impossibile e può capitare che con la determinazione e con la voglia di essere compattissimi e di non concedere tanto a loro».

Per il Napoli l’occasione di diventare campione d’inverno è ghiotta, sulla carta i partenopei hanno l’impegno più semplice rispetto alle dirette concorrenti e Sarri non vuole lasciarsi sfuggire l’occasione. L’allenatore azzurro non intende sottovalutare l’impegno: «Domani abbiamo una gara più insidiosa di quella che pensano tutti. All’inizio ha pagato il salto di categoria, ma poi il Frosinone in casa ne ha vinte 4 su 7. Se non capiamo le insidie della gara avremo difficoltà», ha aggiunto Sarri. E ancora: «Il Frosinone in casa riesce ad avere ritmo, determinazione, ha una pericolosità offensiva non comune. Non ha sempre equilibrio, ma nel suo stadio può metterti in grande difficoltà». Nelle ultime cinque gare fuori dal San Paolo gli azzurri hanno conquistato tre vittorie, un pareggio e una sconfitta.

FROSINONE-NAPOLI PROBABILI FORMAZIONI

Il Napoli si presenterà al completo alla sfida del Matusa contro il Frosinone. Davanti Manolo Gabbiadini – ormai non è più una sorpresa – sarà ancora escluso dall’11 titolare. Il tridente scelto sarà Insigue-Higuain-Callejon, con Mertens e l’ex doriano in panchina. A centrocampo confermati Jorginho, Allan e Hamsik, che arriva dal gol decisivo contro il Torino. In difesa Ghoulam e Hysaj sugli esterni e Albiol-Koulibaly coppia centrale. In porta Reina.

SEGUI ANCHE: FROSINONE-NAPOLI DIRETTA LIVE

In casa gialloblu, invece, sconterà un turno di squalifica Pavlovic, mentre indisponibili restano Rosi e Carlini. Speculare sarà il modulo, 4-3-3, con il trio d’attacco Paganini (in vantaggio su Tonev)-Ciofani-Dionisi. A centrocampo Chibsah-Gucher e Sammarco (con Frara alternativa). Nella difesa a quattro troveranno spazio M.Ciofani e Crivello sulle corsie laterali, con Diakitè e Ajeti coppia centrale.

SEGUI ANCHE> FROSINONE-NAPOLI DIRETTA STREAMING

FROSINONE (4-3-3) – Leali, M.Ciofani, Diakitè, Ajeti, Crivello, Chibsah, Gucher, Sammarco, Paganini, D.Ciofani, Dionisi (All.Stellone)

NAPOLI (4-3-3) – Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam, Allan, Jorginho, Allan, Jorginho, Hamsik, Insigne, Higuain,Calejon (All. Sarri)