video baci
|

Il video in cui le coppie arabo-israeliane si baciano contro la censura dell’amore

Video baci

Un settimanale israeliano ha realizzato un video in cui sei coppie arabo-israeliane si scambiano baci per protestare contro la rimozione dal programma scolastico dei licei di un libro che racconta la storia d’amore tra una donna israeliana e un palestinese.

VIDEO BACI TIMEOUT TEL AVIV

Il ministero dell’Istruzione di Israele ha rimosso dalla lista dei libri consigliati per i programmi scolastici dei licei Borderlife, un romanzo di Dorit Rabinyan che racconta una relazione tra una ricercatrice israeliana e un pittore palestinese, finito in carcere per aver dipinto bandiere del suo popolo nei Territori occupati. La decisione ha suscitato una forte polemica, in particolare diretta contro Naftali Bennet, leader di un partito della destra religiosa e nazionalista accusato di esser l’ispiratore di questa scelta. Il settimanale Time Out Tel Aviv ha realizzato una forma particolare di protesta, con un video in cui sei coppie, etero o gay, formate da ebrei e arabi si scambiano baci ed effusioni.

I partecipanti a questo filmato non sono sempre coppie nella vita: in alcuni casi si tratta di semplici amici, oppure persone che si sono conosciute per la prima volta davanti alla telecamera. Il video è inframmezzato da alcune scritte che spiegano il motivo della protesta, e si conclude con una frase che invita alla pacificazione tra i due popoli, ovvero “Ebrei e arabi rifiutano di essere nemici”. Come rimarcato da Time Out Tel Aviv, il filmato mira a sottolineare l’intenzione di continuare a credere che le persone siano prima di tutto esseri umani, al di là della religione o nazionalista scelta da loro o i loro genitori.