Dolce & Gabbana
|

Dolce & Gabbana presenta “Abaya”, la prima collezione per donne musulmane

Dolce & Gabbana, uno dei marchi più caratteristici della moda, ha deciso di fare le cose in grande con una linea destinata esclusivamente alle donne musulmane, nella speranza d’intercettare gusti, e denaro, delle nuove donne ricche del golfo. Per questo è nata “Abaya”, dal nome della tunica di tessuto leggero che tradizionalmente copre tutto il corpo eccetto la testa, i piedi e le mani, indossata da alcune donne musulmane.

Dolce & Gabbana

DOLCE & GABBANA, LA NUOVA LINEA PER DONNE MUSULMANE

La nuova linea di Dolce & Gabbana è stata presentata in esclusiva su Style Arabia, magazine online che fa capo a Vogue. La collezione prevede la presenza degli elementi fondamentali della tradizione araba e musulmana, una serie di abiti da abbinare con occhiali, gioielli, cosmetici e accessori. Ovviamente presenti i veli “Hijab”, ornati da tessuti leggeri e toni scuri a coprire il capo. Colore dominante è il nero, con talvolta inserti di pizzo, colorati o beige. Come motivi è stato scelto di puntare su raffinati arabeschi o applicazioni di fiori, limoni o pois. Una scelta, quella di Dolce & Gabbana, che va incontro sia alle esigenze delle nuove clienti sia alle necessità di mercato.

 

LEGGI ANCHE: Dolce & Gabbana: le scuse (con cinque mesi di ritardo) per quei «figli sintetici»

DOLCE & GABBANA, LA MODA MUSULMANA VALE 300 MILIARDI DI EURO

La Modest Fashion, termine che indica il design in linea coi principi islamici e quindi caratterizzato da abiti comodi e avvolgenti come suggerito dalla cultura locale ma allo stesso tempo arricchiti da elementi di pregio, ha generato nel 2014 un giro d’affari di 300 miliardi di dollari con una previsione di 484 miliardi nel 2019. Un mercato ricco che ha visto l’approdo di marchi “consumer” come Zara, Mango e H&M. Con Dolce & Gabbana la moda “halal” fa un altro passo in avanti verso il lusso e la qualità.