mafia capitale daniele ozzimo
|

Mafia Capitale: ex assessore Daniele Ozzimo e Massimo Caprari condannati

Mafia Capitale, Daniele Ozzimo, ex assessore della giunta di Ignazio Marino, è stato condannato in primo grado a due anni e due mesi di carcere con l’accusa di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio dal Giudice per le Indagini Preliminari Alessandra Bozzi. Lo rendono noto le agenzie e giornalisti SkyTg24 su Twitter.

I legali di Daniele Ozzimo, apprende Giornalettismo, si dicono già pronti a ricorrere in appello; dall’entourage dell’ex assessore filtra comunque tranquillità e fiducia sul secondo grado di giudizio: ottenere meno di così, era difficile, è il commento. Daniele Ozzimo stesso conferma che la sentenza era attesa.

Me lo aspettavo perché si sa come vanno queste cose in questo paese. Siamo pronti a presentare ricorso in appello

Così l’esponente del Pd all’AdnKronos. Per l’ex consigliere di Centro Democratico Massimo Caprari la condanna di due anni e quattro mesi: informa l’AdnKronos che sono stati “condannati anche i fratelli Tommaso e Gerardo Addeo, entrambi collaboratori di Luca Odevaine, a un anno e dieci mesi ciascuno, nonché Paolo Solvi, collaboratore di Andrea Tassone, ex presidente del municipio X, che ha avuto due anni e due mesi”