Bridget Jones 3 avrà tre finali diversi (per evitare gli spoiler)

di Valentina Spotti | 04/01/2016

bridget jones 3 finale

Bridget Jones sta per tornare: Bridget Jones’s Baby, il terzo film della serie cult con Renée Zellweger e Colin Firth, arriverà nelle sale inglesi il prossimo 22 aprile ma nessuno sa come finirà, nemmeno la Zellweger stessa. In un’intervista al Sunday Express l’attrice ha spiegato che sono stati girati tre finali differenti del film, ma non è stato rivelato quale dei tre è stato scelto per il montaggio finale in cui si svelerà chi è il padre del bambino di Bridget Jones e con quale uomo la protagonista sceglierà di legarsi.

LEGGI ANCHE: Renée Zellweger “cambia” faccia e risponde ai fan: «Sono felice così»

bridget jones 3 finale

BRIDGET JONES 3: «IL PADRE DEL BAMBINO? NESSUNO LO SA»

Renée Zellweger, oggi 46 enne, spiega i motivi di questa scelta:

È una cosa geniale. Nessuno del cast sa chi è il padre del bambino o chi sceglierà la protagonista, il piano è quello di tenerci all’oscuro di tutto fino alla premiere

Il tutto per evitare spoiler e fughe di notizie che possano rovinare la sorpresa: in Bridget Jones’s Baby ritroviamo la protagonista ormai quarantenne e con un bimbo in arrivo. Quello che non sappiamo è se il padre sia Mark Darcy, interpretato da Colin Firth o il miliardario Jack Qwant (Patrick Dempsey): una situazione che non può non mandare in brodo di giuggiole i fan del personaggio nato dalla penna di Helen Fielding, e che di certo poterà al cinema frotte di giovani donne (e non solo). I primi due capitoli della serie di Bridget Jones – usciti rispettivamente nel 2001 e nel 2004 – hanno incassato complessivamente 543 milioni di dollari e assurto la protagonista a simbolo di tutte le donne “single in cerca”…