Playstation 4
|

La Playstation 4 hackerata per far girare Linux (e i Pokemon)

Hackerare la Playstation 4 per caricarvi sopra una versione di Linux. Questa è l’opera del gruppo hacker Fail0verflow che ha dimostrato come sia possibile caricare programmi esterni su console proprietarie al fine di aumentare la capacità del prodotto. A questo punto Playstation 4 potrebbe diventare un Pc molto più potente e versatile di quanto immaginato da Sony. Al tempo stesso non vanno però esclusi rischi per la pirateria.

Playstation 4

LEGGI ANCHE: La bufala dell’ISIS che complotta via Playstation

PLAYSTATION 4, COSA HANNO FATTO GLI HACKER

Tom’s Hardware aggiunge che gli hacker di Fail0verflow per dimostrare come l’evoluzione possa portare alla pirateria hanno avviato un emulatore per Game Boy Advance (Nintendo) e una copia modificata di Pokemon, ribattezzata “Playstation Version”. Gli hacker hanno tuttavia evitato di mostrare come sia stato possibile procedere al caricamento di Linux sulla Playstation 4 senza svelare come sia stato possibile e sono riusciti a dimostrare che Game Boy Advance può essere usato come controller della console. Sony non ha commentato. Va ricordato che la Playstation 3 offriva la possibilità d’installare Linux con la funzione OtherOS ma poi questa venne rimossa a causa della pirateria.