|

Smog, a gennaio decreto per la rottamazione dei vecchi diesel

Non solo riduzione dei limiti di velocità e della temperatura degli impianti di riscaldamento pubblici e privati. Per abbassare il livello di polveri inquinanti nell’aria il governo pensa anche ad incentivare la rottamazione dei vecchi diesel. Un provvedimento con bonus per chi acquista auto o camion ecologici potrebbe arrivare entro la fine di gennaio. Scrive Alberto Gentili sul Messaggero:

Il governo, che nella legge di stabilità ha inserito i fondi per il rinnovo del parco-autobus dei Comuni finanziando l’acquisto di mezzi eco-sostenibili, non intende fermarsi al Protocollo siglato ieri insieme a Comuni e Regioni. Su richiesta del presidente dei governatori, il renziano Stefano Bonaccini, e del presidente della Lombardia Bobo Maroni, Galletti si è impegnato a presentare in gennaio un decreto per la creazione di un fondo straordinario con cui attuare la rottamazione di tutti gli autoveicoli diesel “euro3” ed “euro2”. Quelli immatricolati prima del 2005. «L’importo del fondo non è ancora definito», spiega il ministro, «potremo farlo nei prossimi giorni, una volta stabilito come e per quale periodo avverrà la rottamazione dei vecchi diesel. Ma è presumibile pensare che il bonus andrà a chi rottama un “euro3” e acquista un mezzo a Gpl, a metano, elettrico o ibrido».

(Foto: ANSA / MICHELE NUCCI)