Star Wars, Leonardo di Caprio rivela: «Mi avevano offerto il ruolo di Anakin, ma l’ho rifiutato»

di Valentina Spotti | 30/12/2015

star-wars-leonardo-di-caprio-anakin

Anakin Skywalker avrebbe potuto avere il volto di Leonardo di Caprio, ma quello che sarebbe stato il sogno di milioni di fan – sia dell’attore che della saga di Star Wars – non è mai diventato realtà, per volontà dell’attore stesso, che avrebbe rifiutato un ruolo offertogli da George Lucas in persona.

star-wars-leonardo-di-caprio-anakin
Hayden Christensen nei panni di Anakin

«GEORGE LUCAS MI CONTATTÒ PER IL RUOLO DI ANAKIN»

A rivelarlo è lo stesso Leonardo Di Caprio in un’intervista per Short List che ha rilasciato per promuovere il nuovo film che lo vede protagonista The Revenant, che potrebbe fruttargli una nuova candidatura all’Oscar. Ma, ora che in tutto il mondo impazza la Star Wars mania, Di Caprio svela la chicca: avrebbe potuto essere Anakin, ma ha detto di no. Facciamo un passo indietro: sono i primi anni del Duemila, e George Lucas era pronto per cominciare le riprese de L’attacco dei Cloni. A sua volta Leonardo Di Caprio, reduce dal successo mondiale di Titanic, era uno dei giovani attori di Hollywood più richiesti e amati, sopratutto da una sterminata platea di adolescenti. Offrirgli la parte di Anakin sarebbe stato un modo per portare al cinema una nuova fetta di pubblico e così fece Lucas che contattò l’attore, all’epoca ventisettenne.

«PERCHÉ HO DETTO NO»

Come racconta Di Caprio, i due si sarebbero incontrati: il regista gli avrebbe offerto il ruolo e inizialmente l’attore avrebbe accettato. Poi però ci ha ripensato. «Non mi sentivo ancora pronto per fare questo salto – ha detto Di Caprio – Non in quel periodo». Come sappiamo, la parte di Anakin andò poi al poco più che ventenne Hayden Christensen. Leonardo Di Caprio se ne è poi pentito? Non proprio: a quanto pare avrebbe rifiutato, per lo stesso motivo, anche la parte di Robin in Batman Forever (andata poi a Chris O’Donnell) e quella di Spider-Man nel film di Sam Raimi, che vide protagonista il suo grande amico Tobey Maguire. «Non ero pronto per vestire i panni del supereroe».

(Photocredit copertina: Justin Sullivan/Getty Images)