concerto capodanno 2016 roma negramaro
|

Concerto capodanno 2016 Roma, chi suonerà (e il giallo di Fiorella Mannoia)

Concerto capodanno 2016 a Roma, ci sarà Edoardo Bennato e i Negramaro sul palco del Circo Massimo per accompagnare i romani che resteranno in città verso il nuovo anno: dopo settimane di polemiche, l’organizzazione dell’evento di fine anno va in porto e il concerto sarà presentato nei prossimi giorni in Campidoglio da Francesco Paolo Tronca, commissario prefettizio della capitale. Essenziali per la buona riuscita dell’evento le sponsorizzazioni private.

CONCERTO CAPODANNO 2016 ROMA, ECCO CHI SUONERA’

Il Messaggero nella Cronaca di Roma racconta dell’evento.

Con una bella dose di fiatone, il pacchetto concertone di Capodanno è finalmente chiuso: giovedì al Circo Massimo saliranno sul palco Edoardo Bennato e i Negramaro. Toccherà a loro accompagnare turisti e romani verso il 2016. Ancora da decidere, invece, la copertura mediatica della serata: al momento ancora non c’è la consueta diretta di Rai1. E si registra anche la polemica di Fiorella Mannoia che la vigilia di Natale ha scritto su Facebook: «Voglio avvertire tutti che il concerto di Capodanno a Roma è stato annullato, non chiedetemi perché, non lo so. O meglio lo so ma non lo posso dire». Tradotto: sembra che sia mancato l’accordo economico.

 

Ecco il post di Fiorella Mannoia, con la discussione che si è poi scatenata nei commenti sottostanti.

LEGGI ANCHE: Capodanno 2016, gli appuntamenti in tutte le città

Voglio avvertire tutti che il concerto di Capodanno a Roma è saltato. Non chiedetemi perchè, non lo so…..anche se..un’idea ce l’ho.Approfitto per augurarvi una notte serena.Buon Natale!

Posted by Fiorella Mannoia on Giovedì 24 dicembre 2015

 

CONCERTO CAPODANNO ROMA, IL PROGRAMMA

Il programma della serata: si parte con Edoardo Bennato, si arriva all’anno nuovo con i Negramaro.

 

Il concertone sarà a costo zero per il Comune, che si limita al patrocinio. Fondamentale il ruolo di sei sponsor (Eni, Banca Intesa, Enel, Poste Italiane, Tim e Toyota) e il contributo (170mila euro) deliberato dalla Camera di Commercio. La notte del 31 sarà festa anche nelle periferie, come aveva pensato l’ex sindaco Ignazio Marino, con quattro eventi in prossimità delle fermate metro A e B (Rebibbia, Laurentina, Anagnina e Battistini) con musica a partire dalle 18. Gli occhi sono tutti puntati sul Circo Massimo. Ad aprire la festa, alle 22, sarà la musica di Bennato, l’artista ha chiuso il contratto a ridosso del Natale. A pochi minuti dalla mezzanotte toccherà alla conduttrice televisiva Gioia Marzocchi accompagnare il pubblico verso il conto alla rovescia e il brindisi del 2016

 

Finita qui? No: a parte i problemi dati dalla mancanza di vigili che non hanno ancora confermato lo straordinario di Capodanno, c’è la questione della trasmissione in tv del concerto: manca ad oggi l’accordo con la Rai.

Al momento l’unica diretta è quella di RaiRadio 2 che si collegherà dalla Capitale alle 22. Tutta da decifrare invece la presenza della televisione di Stato. Un tema sollevato da giorni dal deputato renziano Michele Anzaldi, che da membro della commissione di vigilanza della Rai ha subito sollevato il caso. E ora che il programma chiuso è pronto a tornare alla carica. Spiega l’esponente democrat: «Per ora sappiamo solo che Rai2 dividerà le diretta tra Roma e Milano, nulla ancora sul palinsesto di Rai1 che solitamente segue il concertone da Roma. Un’usanza che va ripetuta perché anche questo è servizio pubblico».