Banca Etruria
|

Banca Etruria, «fu modificato il profilo di rischio» al pensionato suicida

Emerge un particolare inquietante sulla morte del pensionato di Civitavecchia, suicidatosi dopo aver perso 100 mila euro per colpa del decreto Salvabanche. Due mesi prima di proporre a Luigi D’Angelo l’acquisto delle obbligazioni subordinate, i funzionari di Banca Etruria avrebbero modificato il suo «profilo». Ne parla Fiorenza Sarzanini sul Corriere:

Il livello di «affidabilità» sarebbe stato alzato per giustificare l’investimento ad «alto rischio» che dovrebbe essere invece consigliato soltanto a clienti istituzionali o comunque a chi è esperto nella materia e dunque sa che potrebbe perdere il capitale. E adesso bisognerà verificare se il pensionato — che si è suicidato il 28 novembre scorso disperato dopo aver saputo che i suoi 110 mila euro erano carta straccia — fosse stato informato delle possibili conseguenze. Per questo il pubblico ministero di Civitavecchia Alessandra D’Amore ha chiesto alla Guardia di Finanza di perquisire la filiale dell’Istituto di credito e sequestrare tutta la documentazione.

LEGGI ANCHE:

Etruria, perquisizioni dopo il suicidio del pensionato: perquisizione a Civitavecchia

E sopratutto…

L’indagine delegata al Nucleo Valutario mira a ricostruire ogni fase del rapporto tra D’Angelo e la banca. Ma soprattutto a capire quanti altri casi siano stati trattati in modo analogo, visto che dai primi controlli potrebbero essere più di cento i risparmiatori che avrebbero acquistato obbligazioni. Gli specialisti guidati dal generale Giuseppe Bottillo hanno acquisito il «fascicolo» del pensionato e avviato l’esame di tutte le altre pratiche in giacenza. Secondo i primi controlli la modifica del «profilo» sarebbe avvenuta nel novembre del 2012 e nel febbraio del 2013 avrebbe deciso di utilizzare in quel modo i suoi risparmi. Per questo i finanzieri hanno perquisito e interrogato Marcello Benedetti, il funzionario che nei giorni scorsi — in un’intervista rilasciata a Etrurianews — aveva ammesso di aver proposto a D’Angelo quel tipo di investimento.

(in coeprtina foto ANSA/FRANCO SILVI)