Ecco perché di notte si sentono rumori strani in casa

di Redazione | 22/12/2015

rumori in casa di notte

È sera. Siete soli in casa, comodamente seduti sul divano, magari a guardare un film. Improvvisamente, sentite un rumore provenire dalla stanza accanto. Circospetti e un po’ intimoriti, andate a controllare. Non c’è niente, ovvio. Eppure voi quel rumore siete sicuri di averlo sentito. Cosa l’ha provocato? E perché?

rumori in casa di notte
Foto: Thinkstock

RUMORI IN CASA DI NOTTE: COSA SONO

Ebbene, quei rumori hanno una spiegazione. E non c’è nemmeno bisogno di scomodare storie di spiriti o fenomeni paranormali, perché la “colpa” è delle tubature dell’acqua che tutti abbiamo in casa, sotto i pavimenti o nelle pareti. A svelare il mistero è Lexi Tollefsen sull’edizione americana dell’Huffington Post, che svela il mistero di quegli inquietanti scricchiolii una volta per tutte: si tratta dei tubi che, per per una serie di ragioni, si mettono a vibrare propagando il suono. Può essere a causa della pressione troppo forte dell’acqua, o di una bolla d’aria che circola in un termosifone facendolo sibilare. Rumori che, di solito, si avvertono maggiormente nelle case vecchie perché il metallo dei tubi è più spesso e pesante.

RUMORI DI CASA

Non solo. Gli scricchiolii possono essere prodotti anche da movimenti “di assestamento” dell’edificio stesso, che possono essere più o meno normali (se notate delle crepe nei muri forse è il caso di rivolgersi a un professionista) ma che comunque sono inevitabili, specialmente nelle case di recente costruzione: pareti, tetto, fondamenta stanno si assestano con il terreno sottostante, muovendosi in modo impercettibile, ma evidentemente piuttosto rumoroso. Un processo che può durare anche due o tre anni dalla fine dei lavori. Attenzione anche al parquet: le assi di legno reagiscono in base ai cambi di temperatura, dilatandosi o restringendosi e provocando i caratteristici “schiocchi”. Niente fantasmi, quindi. Solo rumori poco famigliari.

(Photocredit copertina: Thinkstock)