Le regole del Monopoli in Lire

di Redazione | 21/12/2015

Abbiamo già parlato delle regole del Monopoly (o Monopoli) così come indicate dalla Hasbro. Sono ancora in molti però quelli che utilizzano la vecchia versione del gioco da tavolo, quella con i soldi in Lire. Lo scopo del gioco è sempre quello di trarre profitto “affittando, comperando e vendendo le proprietà situate attorno alla tavola, sino a diventare il giocatore più ricco e, possibilmente, il monopolista”. Si parte così dalla casellina del “Via!” spostando il segnalino sulle caselle secondo il numero indicato dai dadi.

DOTAZIONE INIZIALE DEL MONOPOLI –

La scatola comprende:
2 dadi
32 case (di colore verde)
12 alberghi (di colore rosso)
16 cartellini Imprevisti
16 cartellini Probabilità
28 contratti
400 banconote di vario taglio

PREPARAZIONE DEL MONOPOLI –

Ogni giocatore, oltre al segnalino, riceve un capitale simbolico diviso come segue:

9 banconote da 10.000 Lire
9 banconote da 1.000 Lire
10 banconote da 100 Lire

A questo si aggiungono le banconote da 50.000 Lire divise secondo la seguente tabella

regole monopoli lire
Fonte: EditriceGiochi

INDENNITÀ –

Ad ogni passaggio dal “Via!” i giocatori ricevono dalla Banca un’indennità di 20.000 Lire

PRIGIONE –

Le regole per uscire di prigione non sono cambiate, ma la “vecchia versione” prevede ovviamente tariffe diverse. Per continuare a giocare il giocatore dovrà versare alla banca 5.000 Lire al suo turno di gioco