Nebbia: quattro consigli per guidare al meglio in caso di scarsa visibilità

di Maghdi Abo Abia | 19/12/2015

Nebbia

Nebbìa, come affrontarla nel modo migliore in questi giorni in cui le previsioni del tempo non promettono niente di buono. Dopo il maxi tamponamento sulla A13 con una vittima causato dalla scarsa visibilità lo scorso 15 dicembre con 50 auto coinvolte, è opportuno che gli automobilisti, specialmente quelli meno avvezzi ad affrontare improvvisi banchi di nebbia, imparino trucchi importanti per evitare rischi inutili.

ANSA
ANSA/POLIZIA

Il Resto del Carlino ha raccolto i suggerimenti della Polizia Stradale che ha ricordato come sia importante per ogni automobilista impegnato in un tratto di strada interessato dalla nebbia osservare quattro regole fondamentali.

  • Nebbia: rispettare il limite di velocità in caso di scarsa visibilità

In caso di visibilità inferiore a 100 metri il limite di velocità si riduce a 50 chilometri orari. Necessario anche prestare la massima attenzione ai pannelli a messaggio variabile.

  • Nebbia: mantenete un’adeguata distanza di sicurezza

In caso di scarsa visibilità rimanete ben distanti dalle vetture che vi precedono così da avere spazio per eventuali frenate o manovre d’emergenza

 

LEGGI ANCHE: Donna muore perché è senza casco

 

  • Nebbia: ricordate i fari anabbaglianti, i fendinebbia e le luci retronebbia

Non dimenticate mai di mantenere accese le luci oltre ai fendinebbia e i retronebbia. E attenzione, non usate mai gli abbaglianti. Vi trovereste davanti a un muro bianco.

  • Nebbia: prestate la massima prudenza nei cambi di corsia

Se non vedete probabilmente non vedono neanche gli automobilisti intorno a voi. Ricordate quindi di spostarvi con la massima prudenza in caso di sorpassi necessari.