Modena, niente botti a Capodanno «Per festeggiare nel rispetto degli animali»

di Redazione | 14/12/2015

Modena ha vietato l’utilizzo dei petardi a Capodanno. I fuochi d’artificio saranno banditi sia nel Comune, che nelle periferie e nelle frazioni per permettere agli amici a quattro zampe di trascorrere un ultimo dell’anno più sereno e per non far gravare eventuali incidenti sul servizio sanitario nazionale. Lo ha annunciato con una post su Facebook il sindaco Gian Carlo Muzzarelli: «In settimana firmeró l’ordinanza per vietare i botti a Capodanno – ha detto – non solo in centro ma su tutto il territorio comunale, per festeggiare in modo piú sicuro, e nel rispetto delle persone e degli animali».

L’ORDINANZA –

L’ordinanza era già in vigore e prevedeva una sanzione amministrativa compresa tra i 75 e i 450 euro, oltre al sequestro dei materiali esplosivi. Ancora non si conoscono le nuove sanzioni, ma la delibera è stata accolta positivamente dai modenesi. C’è chi lamenta un capodanno “più noioso” e chi, invece, fa notare che sarebbe molto più sensato proibirne la vendita.