Il maestro “accoltellato da uno dell’Isis” confessa: «Mi sono inventato tutto»

di Redazione | 14/12/2015

Una giornata di panico a Aubervilliers, una banlieue a nord-est di Parigi: dopo che questa mattina un insegnante ha dichiarato di essere stato ferito a coltellate da un uomo che ha proclamato di essere dell’Isis. Nel pomeriggio, poi arriva la smentita: l’insegnante ha confessato di essersi inventato tutto.

“SONO DELL’ISIS”

L’uomo, un insegnante di scuola matterna, aveva denunciato di essere stato accoltellato da un autoproclamatosi dell’Isis che e che poi si era dato alla fuga. Il ferito era poi stato ricoverato in ospedale con lievi ferite all’addome e alla gola. Durante l’interrogatorio però l’uomo è crollato e ha ammesso di aver inventato tutto. Secondo i media francesi, l’insegnante, 45 anni, si sarebbe ferito da solo.

(Photocredit copertina: JACQUES DEMARTHON/AFP/Getty Images)