Donald Trump vuole vietare gli Stati Uniti ai musulmani

di Andrea Mollica | 08/12/2015

Donald Trump

Donald Trump

ha proposto il divieto assoluto di immigrazione negli Stati Uniti per le persone di fede islamica. Per il miliardario in testa a tutti i sondaggi relativi alle primarie repubblicane i musulmani rappresentano un pericolo per la sicurezza americana, e di conseguenza non potranno più entrare nel Paese fino a che questa minaccia non sarà chiarita.

DONALD TRUMP MUSULMANI

– La matrice terrorista della strage di San Bernardino, California, ha riacceso il dibattito pubblico sulla vulnerabilità americana agli attacchi jihadisti. Per il momento FBI e altre agenzie di sicurezza hanno rilevato come i due killer di San Bernardino fossero ispirati all’ISIS e alle sue barbarie fondamentaliste, più che coordinati dai miliziani del sedicente califfato di al-Baghdadi come gli attentatori di Parigi. Il ritorno della paura per gli attacchi del terrorismo ha però portato Donald Trump a lanciare una proposta estrema, un po’ come fatto in tema di immigrazione con l’idea di costruire un muro alla frontiera del Messico, a costo del Paese confinante. Il frontrunner delle primarie Gop per la Casa Bianca ha diffuso un comunicato stampa in cui richiede un completo e totale blocco dell’ingresso dei musulmani negli Stati uniti fino a che le autorità degli USA non siano in grado di comprendere ciò che stia succedendo sul tema terrorismo. Donald Trump ha citato un sondaggio di un autorevole istituto demoscopico, Pew Research, per rimarcare come in “larghi segmenti della popolazione musulmana sia diffuso un forte odio verso gli americani”. Il comunicato stampa del candidato repubblicano evidenzia come un’ulteriore indagine demoscopica indichi come il 25% dei musulmani americani giustifichi la violenza contro gli americani come parte della jihad, e come il 51% di questo campione vorrebbe poter scegliere tra le Corti americani e quelle ispirate alla Sharia.

Donald Trump legge la sua proposta alla folla presente a un suo comizio in South Carolina.

Thank you to the great crowd at the #USSYorktown in Mt. Pleasant, South Carolina. Listen to the the response from the crowd to my latest proposal – and let me know if you agree with these PATRIOTS?

Posted by Donald J. Trump on Lunedì 7 dicembre 2015

LEGGI ANCHE

Donald Trump, il miliardario più popolare d’America alla conquista della Casa Bianca

DONALD TRUMP DIVIETO MUSULMANI

– Nel comunicato stampaTrump rimarca che anche senza osservare i vari dati dei sondaggi sia ovvia osservare un odio oltre ogni comprensione.

Dovremo determinare da dove venga questo odio, e perchè ci sia. Fino a quando non siamo in grado di determinare e capire questo problema e la pericolosa minaccia rivolta contro gli USA, il nostro Paese non può essere vittima di attacchi orribili condotti da persone che credono solo nella jihad, e che non ha alcun rispetto nei confronti della vita umana.

Donald Trump propone non solo il divieto di immigrazione musulmana, ma anche l’ingresso per motivi turistici o di studio per le persone di fede islamica. La proposta ha ovviamente suscitato enorme clamore mediatico, ed è stata sostanzialmente bocciata da tutto il mondo politico americano. La Casa Bianca ha rimarcato come un divieto di immigrazione musulmana sia incostituzionale, e costituisca un pericolo per la sicurezza degli Stati Uniti, visto che la legge fondamentale garantisce la libertà di religiose. Tutti gli avversari di Donald Trump alle primarie repubblicane si sono schierati contro di lui. Jeb Bush ha definito il miliardario “dissennato”, mentre Ben Carson, Marco Rubio e Ted Cruz hanno bocciato l’idea. Altri esponenti più moderati del Gop hanno rivolto attacchi molto duri contro il frontrunner, che al momento guida le intenzioni di voto con oltre il 30% a livello nazionale, e ha una un vantaggio demoscopico in ogni Stato che svolgerà le primarie a inizio 2016.

Photo credit: Scott Olson/Getty Images