hashtag Twitter
|

#Expo2015, #Renzi e #CharlieHebdo: il 2015 dell’Italia su Twitter svelato dagli hashtag

Dall’#Expo2015 a #CharlieHebdo, passando per la #Grecia, #Renzi e la #serieA. E come dimenticare la storica finale tra Pennetta e Vinci agli Us Open di tennis? Come riporta l’agenzia Ansa, questi sono gli hashtag in cima alla classifica italiana dei più più utilizzati nel 2015 su Twitter.  In Italia, tra i momenti più significativi gli utenti italiani hanno incoronato anche le campagne di mobilitazione sociale #Romasonoio (lanciata da Alessandro Gassman per ripulire la Capitale) e #messinasenzacqua (per denunciare come la città peloritana fossa stata lasciata per giorni senza servizio idrico, nell’indifferenza di media e istituzioni).

Leggi anche:

Al contrario, nel mondo al top ci sono invece gli attacchi di Parigi, il gruppo musicale One Direction e i matrimoni gay.

L’ITALIA RACCONTATA ATTRAVERSO GLI HASHTAG SU TWITTER –

In migliaia hanno raccontato in Italia la loro esperienza legata a Expo 2015 attraverso Twitter, interrogando @AskExpo, il primo servizio di “social customer care” lanciato per l’occasione. Non sembra un caso se #Expo2015 (che ha monopolizzato anche le ricerche sui motori di ricerca Yahoo! e Bing) sia in testa nella classifica degli hashtag nella categoria notizie, seguito subito dopo da #CharlieHebdo, #Grecia, così come dallo slogan che ha accompagnato  la riforma renziana dell’Istruzione, #labuonascuola.

TWITTER E LE TENDENZE DEL 2015 IN ITALIA: IN TESTA RENZI DAVANTI A M5S E SALVINI –

Per quanto riguarda la politica, a dominare la ton ten è stato il premier #Renzi, davanti a #M5S, #Salvini, #Pd e #Berlusconi. #PapaFrancesco si trova al nono posto.

E lo sport? Non poteva che trionfare l’hashtag #Seriea, ma vanno bene in classifica anche #calciomercato e #Juventus. Per quanto riguarda i programmi tv che hanno fatto tendenza, in classifica si trovano ai vertici #Amici14, #Sanremo2015 e #XF9, mentre la serie televisiva cult sul social è stata #BraccialettiRossi.

TWITTER E LE TENDENZE IN ITALIA: I NUOVI ARRIVI –

Poi ci sono stati una serie di nuovi arrivi su Twitter: in Italia a registrare il proprio account sono stati Geppi Cucciari (@GeppiC) e soprattutto Cristina D’Avena (@CristinaDAvena), voce di molte colonne sonore dei cartoni animati più rimpianti e ammirati degli anni ’80.

Leggi anche: Le 15 sigle più belle di Cristina D’Avena

TWITTER E LE TENDENZE A LIVELLO MONDIALE NEL 2015 –

A livello mondiale, i momenti più significativi su Twitter nel 2015 sono stati contrassegnati dagli hashtag #JeSuisParis e #PrayForParis, dopo gli attacchi terroristici di Parigi. Senza dimenticare #BlackLivesMatter, usato soprattutto negli Usa nelle campagne contro la discriminazione razziale. E poi #MarriageEquality e #RefugeesWelcome. I cinguettii top sul microblog sono invece attribuibili soprattutto al mondo della musica: in testa ci sono i tweet dei membri degli One Direction e del rapper Kanye West, marito di Kim Kardashian.

Ma fra i top tweet globali c’è anche quello di @POTUS, il nuovo account del presidente degli Usa Barack Obama, che festeggia la storica decisione della Corte Suprema americana di legittimare il diritto al matrimonio per le coppie dello stesso sesso.