Front National, Jean-Marie Le Pen festeggia il trionfo con un tweet antisemita

di Andrea Mollica | 07/12/2015

front national-jean-marie le pen

Front National Jean-Marie Le Pen

ha festeggiato il successo del suo partito da lui fondato, e che l’ha espulso poco tempo fa, con un video dal tono antisemita in cui prendeva in giro l’avversario battuto da sua nipote Marion. Il controverso tweet dell’ex leader del FN ha fatto il giro della rete e suscitato immediate polemiche,ed è stato rimosso dopo poco tempo.

MARINE LE PEN

– La presidente del Front National, Marine Le Pen, è la grande vincitrice delle elezioni regionali 2015. Grazie alla sua leadership la destra estrema transalpina continua a inanellare successi: miglior risultato della sua storia alle presidenziali 2012, primo posto a europee 2014, e ora probabile prima conquista di almeno tre regioni francesi. Per consolidare la sua immagine di forza radicale sul piano valoriale e programmatico ma non estremista, e sopratutto non razzista, Marine Le Pen non si è fatta scrupoli nel cacciare suo padre dal partito che l’anziano leader aveva fondato nella metà degli anni settanta. Uno dei motivi per cui è stato espulso Jean-Marie Le Pen sono le sue continue uscite razziste, in particolare antisemite, che hanno caratterizzato tutta la sua carriera politica, incluse diverse condanne penali. Nel momento del maggior trionfo del Front National l’ex leader si è distinto ancora una volta per questo tipo di provocazioni.

front national jean-marie le pen
Screenshot di Twitter

Per festeggiare il trionfo del FN e in particolare di sua nipote Marion, a cui è molto legato, Jean-Marie Le Pen ha pubblicato su Twitter un video in cui si vedeva l’avversario della più giovane deputata francese ballare con la kippah insieme agli ebrei ortodossi.

LEGGI ANCHE

Francia, il Front National stravince il primo turno delle elezioni regionali

FRONT NATIONAL JEAN-MARIE LE PEN

– Nel tweet pubblicato subito dopo la diffusione dei primi exit poll Jean- Marie Le Pen ha preso in giro il sindaco di Nizza Christian Estrosi, candidato dei Repubblicani di Sarkozy, che ha ottenuto il 26% contro contro il 41% di sua nipote Marion nella regionali della Provenza-Alpi-Costa Azzurra. Il video ritraeva Estrosi con il tipico copricapo ebraico, la kippah, mentre si intratteneva a una festa con diversi ebrei ortodossi. Il filmato postato da Jean-Marie Le Pen è stato accompagnato da un tweet piuttosto cripitico, “Di fronte alla cattiva sorte buona fortuna”, indirizzato a Christian Estrosi. Il tweet del fondatore del FN è stato ritwittato oltre 700 volte, ed è stato rimosso dal social network appena è stato citato dai media francesi. Su YouTube è poi stato postato un video dello stesso Le Pen, in cui esultava per il trionfo del partito che l’ha espulso solo pochi mesi fa.

Marine Le Pen, dopo un lungo scontro mediatico, ha allontanato il padre anche per dare un’immagine meno estremista della destra conservatrice. Il padre aveva tentato di lanciare sua nipote Marion come alternativa alla figlia per la guida del FN, dopo aver criticato ripetutamente la strategia “moderata” della figlia. Jean-Marie Le Pen è stato più volte condannato dalla magistratura francese per le sue dichiarazioni razziste e antisemite, tra cui un commento in cui aveva definito le camere a gas che avevano sterminato gli ebrei come un dettaglio marginale della II Guerra mondiale di cui lui non aveva una conoscenza certa.

Photo credit: BERTRAND LANGLOIS/AFP/Getty Images