Come scoprire se il tuo account Netflix è stato violato

di Redazione | 04/12/2015

binge-watch

Un servizio in abbonamento su Internet a basso costo per vedere film o tv è molto allettante anche per gli hacker. I pirati informatici infatti a volte riescono ad ottenere le credenziali di accesso agli account degli utenti per poi rivenderli online in una sorta di mercato nero ad altre persone, all’interno di quello che viene definito ‘Dark web’, ‘Web oscuro’. Come dichiarato dal presidente di Intel Security Raj Samani a Tech Insider, su quella parte della Rete oscura è stato trovato in vendita «praticamente di tutto», comprese le credenziali di Netflix, Hbo e Spotify. Ma l’elenco dei servizi hackerati non è certamente così breve. Gli hacker mettono a disposizione i dati rubati offrendo ad altri la possibilità di accedervi senza alcuna limitazione.

 

LEGGI ANCHE: Le cose che puoi fare gratis su Internet

 

COME PROTEGGERE IL PROPRIO ACCOUNT –

Ma cosa bisogna fare per difendersi dalle truffe e scoprire se il proprio account è stato violato? Una soluzione è innanzitutto quella di connettersi al sito haveibeenpwned.com per scoprire se le proprie credenziali fanno parte di una lista di profili violati su alcune decine di piattaforme. Nel caso specifico di Netflix, poi, sarebbe opportuno verificare ogni tanto quali film o programmi sono stati visualizzati di recente. Un buon consiglio è quello di cambiare regolarmente la password e successivamente di evitare l’accesso da dispositivi diversi da quello con il quale si è connessi in quel momento. Per farlo, con Netflix, è opportuno accedere alla voce ‘Impostazioni’ del menu del proprio account. Se, infine, si vuole condividere il servizio con un’altra persona è meglio organizzarsi per un regolare cambio della parola chiave, possibilmente da comunicare di persone, e diversa da quella utilizzata per altri servizi.

(Foto di copertina: Jasper Jacobs / Belga / ZUMA Wire)

TAG: Netflix