La mappa dei Paesi in cui ci si lava più spesso le mani
|

La mappa dei Paesi in cui ci si lava più spesso le mani dopo essere stati in bagno

Un sondaggio ralizzato dall’agenzia americana Gallup pubblicato sul britannico The Independent ha rivelato in quali Paesi ci si lava più spesso le mani dopo essere andati in bagno e in quali Paesi invece si rispetta meno quella che è una delle regole basilari per la corretta igiene personale. Ebbene, dalla rilevazione effettuata intervistando cittadini europei è emerso che ci si lava più spesso le mani con acqua e sapone dopo aver usato la toilette in alcuni paesi dell’Est come la Bosnia ed Erzegovina (prima con una percentuale del 96%) e la Moldavia (seconda con il 94%).

 

La mappa dei Paesi in cui ci si lava più spesso le mani
(Mappa di: Win / Gallup International. Fonte: The Independent)

 

LEGGI ANCHE: Usa, le pistole uccidono più di Aids, droga, guerra e terrorismo messi insieme. Ecco i numeri

 

ITALIA PENULTIMA –

Il fanalino di coda della singolare classifica è occupato dall’Olanda. Solo il 50% degli olandesi ha infatto dichiarato agli intervistatori di lavarsi abitualmente le mani dopo essere stati in bagno. Ma una percentuale bassa è stata registrata anche tra italiani, spagnoli e francesi. L’Italia occupa il penultimo posto con il 57%, alle spalle di Spagna, 61%, e Francia, 62%. Alle spalle invece di Bosnia e Moldavia sono comparsi Portogallo e Turchia, entrambi i Paesi con l’85%.

(Mappa di: Win / Gallup International. Fonte: The Independent)