Limbo: storia di una soldatessa italiana e della sua Afghanistan

di Redazione | 02/12/2015

limbo

Una donna soldato, una missione in Afghanistan da dimenticare e una storia da raccontare. Questi gli ingredienti di Limbo la fiction che va in onda in prima visione tv, mercoledì 2 dicembre su Rai1.

limbo
UFFICIO STAMPA RAI

LIMBO: LA TRAMA

– Manuela Paris è una donna soldato, giovanissima ma già sottufficiale dell’esercito. Guida la sua squadra in Afghanistan ma torna nel giro di poco tempo a casa, dopo aver subìto una delicata operazione e trascorso mesi in ospedale. Manuela è rimasta vittima di un attentato: una bomba ha ferito lei e ucciso alcuni suoi uomini. Tornare al lavoro è ciò che più desidera, ma per fare questo dovrà prima guarire e ricordare quanto avvenuto prima dell’attentato. E nel suo diario, i ricordi dell’Afghanistan si intrecciano con quelli del passato.

LEGGI ANCHE: Televisione: Adele in esclusiva e in anteprima domenica a “Che tempo che fa”

LIMBO: KASIA SMUTNIAK E IL CAST

– La protagonista è impersonata da Kasia Smutniak. Il film, per la regia di Lucio Pellegrini, scritto da Laura Paolucci e Francesco Piccolo, è tratto dal romanzo omonimo di Melania Mazzucco. Produzione Fandango Tv, in collaborazione con Rai Fiction, Limbo è stato prodotto da Domenico Procacci. Accanto alla Smutniak ci saranno Adriano Giannini che interpreta un uomo misterioso, che la ragazza incontra per caso e di cui si innamora. Si innamora perché anche Mattia è sospeso come lei nel suo personale limbo, con un segreto che non può confessare.
Nel cast, Domenico Diele, Giulia Valentini e la partecipazione di Filippo Nigro.

(immagini LIMBO, UFFICIO STAMPA RAI)