Il virus che ti sequestra l’iPhone fino al pagamento di un riscatto

di Alessio Barbati | 02/12/2015

Sapevi che esiste un virus che tiene in ostaggio il tuo iPhone fino al pagamento di un riscatto? In passato avevamo già parlato di Cryptolocker, una minaccia informatica che agiva allo stesso modo con i computer. Secondo il Better Business Bureau succede tutto mentre navighi tranquillamente in internet, all’improvviso lo smartphone si blocca mostrando questo messaggio:

Warning IOS – Crash Report. Due to a third party application your phone iOS crashed.

dove si invita il malcapitato a contattare una fantomatica assistenza per supporto immediato. Per la modica cifra di 60 dollari. Fino a pagamento effettuato l’iPhone resterà inutilizzabile.

COME PROTEGGERSI DAI VIRUS –

La National Cyber Security Alliance propone alcuni trucchi per evitare la truffa. Tra le regole generali è sempre consigliato mantenere le applicazioni aggiornate. Prima di scaricarle è sempre buona regola leggere attentamente le informazioni sulla privacy facendo ben attenzione agli accessi che forniamo.Come per il Wi-Fi, l’NCSA raccomanda di lavorare su un network sicuro, specialmente per effettuare operazioni delicate come le transazioni bancarie. Basta poi un po’ di buon senso per scovare le truffe, mai fornire i propri dati personali o chiamare numeri a pagamento.

COME RIMUOVERE IL VIRUS –

Sul blog di supporto Apple alcuni utenti suggeriscono una soluzione per la rimozione del malware. Per farlo è necessario impostare la modalità aereo e cancellare poi, dalle impostazioni di Safari, “dati siti web e cronologia”. Bisogna poi chiudere il browser premendo due volte il tasto Home e scorrendo verso l’alto sulla pagina di Safari. Solo a quel punto sarà possibile uscire dalla modalità Aereo. Per evitare in anticipo qualsiasi tipo di problema è consigliabile bloccare i pop-up. Dalle Impostazioni fare click su Safari e attivare “Blocco finestre a comparsa”.

TAG: Virus