|

Tomba di Tutankhamon, c’era anche la regina Nefertiti?

Si preannuncia come la scoperta del secolo. Nuove analisi effettuate tramite georadar nella tomba del Faraone Tutankhamon a Luxor, nel sud dell’Egitto, confermano al 90 per cento la tesi di una stanza segreta che potrebbe essere la camera di sepoltura della regina Nefertiti.

NEFERTITI E TUTANKHAMON

La mummia di Nefertiti, regina dalla bellezza leggendaria che ebbe un ruolo politico e religioso fondamentale nel XIV secolo prima di Cristo, non è stata ancora localizzata. La stanza segreta potrebbe quindi svelare scoperte eccezionali. Il ministro egiziano delle Antichità, Mamdouh al-Damati, nel corso di una conferenza stampa ha spiegato come il georadar abbia rilevato questa camera, “proprio dietro quella funeraria di Tutankhamon”. “C’e’ il 90 per cento di probabilita’ – ha continuato – che dietro il muro vi sia qualcosa”, e tanti sperano nella tomba di Nefertiti. Dovrà passare però almeno un altro mese affinché gli esami diano conferme. Lo riporta l’Agi.