Quando la stalker è lei

di Redazione | 29/11/2015

sparatoria ponte di nona

Troppo spesso ci si dimentica che la violenza non ha sesso. Lo dimostra questa storia che viene dall’Abruzzo

QUANDO LA STALKER E’ LEI

Ha perseguitato un uomo per mesi, perché si era rifiutato di avere una relazione sentimentale con lei: per questo motivo nei confronti di una donna di Pescina (L’Aquila) di 49 anni, accusata di stalking, e’ stata disposta la misura cautelare di divieto di avvicinamento ad un uomo di S.Benedetto dei Marsi (L’Aquila), misura eseguita dalla polizia. L’uomo perseguitato, una volta falliti i numerosi tentativi di intermediazione per dissuadere la donna, esasperato dal comportamento vessatorio, concretizzatosi in continue e reiterate minacce, ingiurie, pedinamenti, richieste ossessive di incontri, comunicazioni telefoniche con invio di sms e telefonate, che gli causavano un perdurante stato d’ansia, decideva di denunciare i fatti alla polizia di Avezzano. Una storia che riporta l’Ansa.