Eagles of Death Metal bataclan video
|

La prima intervista degli Eagles of Death Metal dopo la strage al Bataclan

Gli Eagles of Death Metal raccontano in un’intervista a Vice la tragica esperienza del Bataclan, preso d’assalto dagli attentatori dell’ISIS durante gli attacchi a Parigi dello scorso 13 novembre. Al Bataclan sono morte 89 persone, tra cui la nostra connazionale, Valeria Solesin, che si trovava al concerto del gruppo californiano insieme al fidanzato.

Eagles of Death Metal bataclan video
YouTube/Vice

LEGGI ANCHE: Valeria Solesin, parla il fidanzato: «L’ho abbracciata per due ore mentre mi fingevo morto»

EAGLES OF DEATH METAL: L’INTERVISTA DOPO LA STRAGE AL BATACLAN –

Vice ha pubblicato il trailer dell’intervista, che verrà diffusa in versione integrale tra qualche giorno: a raccontare della strage sono Josh Homme, bassista e batterista della band e Jesse Hughes, chitarrista e cantante. Ed è proprio Hughes a raccontare, con la voce ancora scossa:

Molte persone si stavano nascondendo nei nostri camerini. I killer sono entrati e li hanno uccisi tutti, a parte un ragazzo che si stava nascondendo sotto la mia giacca di pelle. La gente fingeva di essere morta. Tante persone sono state uccise perché si sono rifiutate di lasciare i loro amici. Tante persone sono morte mettendosi davanti ad altre persone.

Eagles of Death Metal: Video-intervista di Vice 

(Photocredit copertina: YouTube/Vive)