Frosinone
|

Frosinone, la Questura contro gli amministratori dei palazzi intorno allo stadio

Preparatevi alla selezione all’ingresso a casa vostra. La Questura di Frosinone ha diffidato gli amministratori dei palazzi intorno allo stadio Matusa a causa delle troppe persone presenti su terrazzi, balconi e tetti degli edifici per assistere al derby laziale tra Frosinone e Roma.

Frosinone

FROSINONE, IL PICCOLO MATUSA E I BALCONI AFFOLLATI

Lo stadio Matusa è piccolo, solo 9.680 posti, e sorge in mezzo a numerosi palazzi residenziali. La partita con la Roma era attesa da tutta la città ma certo molti non potevano andare allo stadio, considerato inoltre che 2.000 tagliandi erano stati messi a disposizione dei tifosi della Roma. E poi vuoi mettere andare a casa di un cugino, di un amico, di uno zio, con terrazzo vista stadio? Una roba che accade solo nei tornei CSI! Che cosa ci costa? Una pasta al forno, due bottiglie di vino, una torta. Si sta tutti insieme, si pranza, si ride, ci si diverte ed alle 15.00 tutti a vedere la partita! E nell’intervallo altro che baretto dello stadio. Via di caffè e pastarella in cucina, e siamo pronti per la ripresa.

 

LEGGI ANCHE: FROSINONE-ROMA 0-2: giallorossi col minimo sforzo

 

FROSINONE, LA QUESTURA VIGILA E AMMONISCE

Una scena da piccolo mondo antico che non è piaciuta alla Questura di Frosinone. Colpa della gente assiepata sui balconi, roba da temere per la tenuta degli stessi. E così gli “Sky Box” privati sono diventati oggetto di diffida per «evitare che la calca di spettatori possa mettere a rischio l’incolumità pubblica dovuta a possibili cedimenti strutturali, sensibilizzando altresì i proprietari degli appartamenti a limitare il numero di persone presenti sulle strutture».

FROSINONE, UNA QUESTIONE DI BUON SENSO

La preoccupazione delle forze dell’ordine è puntuale e importante. E se dovesse succedere qualcosa? Se un balcone crollasse? Chi ne risponderebbe? E se ci fossero dei feriti? Ma allo stesso tempo chi controlla? Del resto sono case private. Mettiamo dei tornelli? Numeriamo le sedie? Assumiamo degli steward? E come, un posto al bambino non glielo troviamo? Il nonno ha seguito il Frosinone per 40 anni, non potete fargli questo sgarbo. Io lavoro tutta la settimana ed ho diritto alla domenica di vedere la partita dal balcone. Ovviamente tutto dipenderà dal buon senso degli interessati. E fortunatamente le partite di cartello non sono poi tante.