Riforma Senato, Speranza: «Non c’è vera apertura, tocca a Renzi farla»

di Redazione | 09/09/2015

Riforma Senato Speranza

«Un’apertura vera sulla riforma costituzionale ancora non c’è. Tocca a Renzi farla». Roberto Speranza, della minoranza Pd, insiste su una mediazione sull’articolo 2 che tocca la non elettività dei senatori. «Sediamoci attorno a un tavolo e troviamo una soluzione che tenga unito tutto il Pd», ha aggiunto Speranza.

LEGGI ANCHE: Riforme, Renzi ai dissidenti Pd: «Concordiamo modifiche, ma l’articolo 2 non si tocca»

RIFORMA SENATO: TUTTO INTORNO ALL’ARTICOLO 2

– Non è quindi ancora finita tra la maggioranza e la minoranza Pd che continua ancora a cercare l’intesa per votare, compatto, il ddl Boschi. Il segretario e premier Matteo Renzi non ha alcuna intenzione di cambiare il capitolo sul Senato elettivo, anche se pensa al cosiddetto “listino” da votare in occasione delle regionali. Opzione che la minoranza Pd non accetta.
Così, davanti allo stallo, spunta l’ipotesi fiducia sull’articolo due.
Restano modificabili gli articoli 70 e 122, ma non l’impianto della riforma.Così rimane ancora il braccio di ferro tra i ribelli e Renzi: in attesa che il presidente del Senato, Pietro Grasso, si pronunci sull’articolo della discordia.

(foto ANSA/GIORGIO BENVENUTI)