Le ridicole passoword degli utenti di Ashley Madison, perfette per esser scoperti. Da hacker e mogli

di Redazione | 09/09/2015

password

Password

, su Ashley Madison il concetto di password sicura era parecchio sfumato. Avast è riuscita a individuare le 20 password più diffuse sul sito di incontri extraconiugali. Guardando la lista, si rimane stupiti dalla stupidità delle password scelte, il modo migliore per farsi scoprire non solo dagli hacker, ma anche dai propri partner insospettati dai lunghi periodi al computer. Ahsley Madison garantisce ai suoi utenti di rimanere anonimi, ma ci vuole poco a scoprirli così.

PASSWORD GENERATOR

– Ahsley Madison ha subito un enorme furto di dati riservati che ha generato una significativa attenzione mediatica. Il sito era il più grande portale di dating per adulteri, una vera e propria Mecca per chi desiderava di tradire il proprio compagno. Ashley Madison aveva un sistema sicuro per criptare le password dei suoi utenti, ma come rimarca Tech Crunch, una password stupida rimane il modo migliore per farsi scoprire. Dagli hacker a caccia di dati, ma anche da compagni e compagne insospettati dalle lunghe ore passate davanti a pc o smartphone alla caccia di qualche avventura non solo digitale. Avast è riuscita a scovare le 20 password più utilizzate su Ashley Madison, e il risultato è definibile come sconfortante, almeno dal punto di vista della sicurezza informatica.

      • 1. 123456
      • 2. password
      • 3. 12345
      • 4. 12345678
      • 5. qwerty
      • 6. pussy
      • 7. secret

LEGGI ANCHE

Come navigare sicuri con i password manager

Come si crea una password sicura

Anonymous e le password ridicole dei siti informatici della polizia

      • 8. dragon
      • 9. welcome
      • 10. ginger
      • 11. sparky
      • 12. helpme
      • 13. blowjob
      • 14. nicole
      • 15. justin
      • 16. camaro
      • 17. johnson
      • 18. yamaha
      • 19. midnight
      • 20. chris

Le prime 5 sono le combinazioni di password più diffuse, e le più semplici da individuare. Programmatica la numero 6, piuttosto facilmente associabile a un sito di incontri extraconiugali. Alla fine gli utenti maschili quello cercano, un po’ come il numero 13. Per il resto tante password molto scontate, che mancano degli elementi fondamentali di ogni codice d’accesso vagamente sicuro. Con simili password lamentarsi per esser stati scoperti, in specie dal proprio partner, che gli hacker hanno mezzi molto più potenti, è davvero da stupidi.

TAG: password