Chiara Biasi: «Non sono anoressica»

di Redazione | 03/09/2015

chiara biasi

Una delle fashion blogger più seguite sul web, Chiara Blasi, è stata intervistata da Selvaggia Lucarelli su il Fatto Quotidiano. In particolare Selvaggia chiede qualcosa di più sul corpo esile della ragazza:

Si è partiti con un timido “È magra”, per poi passare a “Sei troppo magra” e infine “Sei anoressica”. Che poi è la stessa parabola della collega Chiara Ferragni, 28 anni e 4 milioni e mezzo di follower: era esile, nell’ ultimo anno è un grazioso mucchietto d’ ossa. Non è stato facile convincere Chiara Biasi a parlare, ma alla fine, a furia di vedere il suo corpo associato alla parola “anoressia” nei tg e sui giornali, ha deciso che il peso delle critiche e quello del suo corpo la obbligano a qualche spiegazione.

Allora Chiara, inutile girarci intorno. Ti giro la domanda che migliaia di ragazzi ti fanno sul web ogni giorno: sei anoressica?
Ogni profilo con molti follower è fatto da gente che ti vuole bene e da hater, che sembra vivano solo per attaccarti, distorcendo o amplificando ogni tuo comportamento. Queste persone hanno bisogno di qualcosa a cui aggrapparsi o di un ruolo, e questa volta di colpo tutti sono diventati dottori o nutrizionisti. E confondono, spesso volutamente e a volte per superficialità, magrezza e anoressia.
D’accordo, però in alcune tue foto non sembri magra. Sembri molto magra.
Sono magra. Sto vivendo un momento positivo, professionalmente e personalmente, e riesco a condurre una vita più regolare. Dormo, mangio, sono felice e piena di energia. Rispetto al passato il mio fisico è più asciutto. Penso sia un mio diritto, no?
È solo una questione di qualità del cibo?
No, ho avuto un grave problema di salute, ho assunto cortisone per un anno. Pesavo dieci chili in più. Anche questo ha avuto un suo ruolo. Ho anche frequenti problemi ormonali, spesso mi gonfio un po’, ma non è un dramma.

guarda la gallery:

(instagram @chiarabiasi)

CHIARA BIASI ANORESSICA? E I COMMENTI SU TWITTER

– La fashion blogger replica secca a Selvaggia:

Cosa dovrei fare, ingrassare per invitare le altre a mangiare? Ritoccare le foto? Sono solo una ragazza, non una testimonial del normopeso. La mia scelta è quella di sentirmi libera di essere me stessa e di rappresentarmi per ciò che sono

Una scelta che ha fatto discutere i più, su Twitter: