Make Your Festival e Giornalettismo: il vincitore del contest e il programma della manifestazione

di Redazione | 31/08/2015

Make your festival

“Innovazione, partecipazione, scelta”, sono queste le parole chiave che hanno ispirato Giulia Marrazzo e Martina Martorano, di 25 e 26 anni, nella realizzazione del loro progetto. «L’idea è nata per caso. Mentre ascoltavamo un musicista emergente inglese abbiamo pensato a quanto ci sarebbe piaciuto poterlo vedere live in un concerto, a quanto in generale sarebbe bello poter scegliere le performance da ascoltare, o da vedere, in una delle manifestazioni che affollano l’estate romana. Il Make Your Festival nasce da qui, e prende forma grazie alla creazione della piattaforma web www.makeyour.it, dove gli utenti hanno un ruolo centrale. In base alla loro preferenza tra le categorie proposte, si è realizzato il MYF»

Il festival vuole essere il primo passo della start up appena realizzata dalle due giovani donne, l’inizio di un nuovo modo di pensare ed organizzare eventi culturali e non solo. La forza del Make Your Festival è stata quella di rendere lo spettatore anima del progetto, portandolo, in questi mesi, a creare il proprio festival, attraverso la partecipazione in una vera e propria agorà virtuale. Gli utenti hanno scelto tra una vasta offerta di artisti, performers, attività, kids lab&show: hanno creato così il contenuto artistico dell’evento. Il MYF si terrà a Roma il 4 e 5 settembre presso Eutropia, la Città dell’Altra Economia nell’accattivante quartiere di Testaccio: una ricca programmazione accompagnerà i visitatori da mattina a sera. Gran finale del primo festival interamente scelto dal pubblico con dj set fino a tarda notte. Qui sotto il programma completo della manifestazione:

image

 

Immagine2

Collegato a Make Your Festival è nato in media-partnership con Giornalettismo.com Make Your Report, un contest che prende spunto dai temi portanti del festival: arte, cultura, musica ovvero espressione e creatività. Tra tutti i contenuti – brevi video, foto evocative e brevi articoli – arrivati entro il 7 agosto, votati dal pubblico fino al 20 e infine selezionati da una giuria mista composta da un membro di Giornalettismo.com e 4 altri membri interni allo staff di MYF ha vinto Graziano Giacò, artista che «dipinge parole, scrive immagini, parla al contrario come il nano di Twin Peaks», autore di una performance live.