Mutui: boom delle richieste, nel 2015 +82%

di Redazione | 28/08/2015

Dopo una crisi abbastanza pesante, i prestiti bancari riprendono la loro corsa nei primi sette mesi del 2015. Ne parla il Messaggero

TRAINO MUTUI

A trainare la ripresa i mutui per la casa

[…] Sono stati erogati 26,6 miliardi di mutui per l’acquisto di abitazioni, in crescita dell’82 per cento rispetto ai 14,6 miliardi dello stesso periodo del 2014. È quanto ha fatto sapere l’Abi in una nota in cui l’associazione bancaria ha parlato di forte ripresa dei finanziamenti alle famiglie. E in effetti era dal 2011 che non si registrava un dato simile, anno in cui i mutui per acquistare casa arrivarono a toccare quota 26,9 miliardi di euro. In aumento anche i finanziamenti alle imprese che, sempre nei primi sette mesi del 2015, hanno segnato un incremento del 16 per cento sul corrispondente periodo dell’anno precedente. L’aumento dei mutui alle famiglie è emerso da un’analisi che l’Abi ha condotto su un campione rappresentativo di 78 banche che nell’insieme rappresentano all’incirca l’80 per cento del mercato.

Il boom riguarda sostanzialmente i mutui a tasso fisso

A crescere sono stati in particolare i mutui a tasso fisso, pari a luglio al 60 per cento delle nuove erogazioni (contro il 49,4 per cento di quelli a tasso variabile). Un risultato di particolare rilievo considerato che appena un anno fa questa tipologia di mutui costituiva giusto il 20 per cento delle erogazioni complessive, che però è stato dettato principalmente dal boom delle surroghe in atto in questa fase. La rivincita del tasso fisso trae origine infatti dalla crescita costante delle rottamazioni dei vecchi finanziamenti