Luigi Brugnaro e la foto della scritta contro Mika su Twitter: «È solidarietà»

di Redazione | 17/08/2015

Luigi Brugnaro, neosindaco di Venezia, ha impostato come immagine di copertina su Twitter la scritta omofoba apparsa sui poster di Mika a Firenze; per tutta la giornata di ieri nell’arena dei social network in molti si sono chiesti se fosse stato un gesto di solidarietà o di denigrazione viste le idee politiche del sindaco di centrodestra che ha “ritirato dalle scuole i libri gender, voluti dalla precedente amministrazione per raccontare, attraverso lo strumento della favola, la presenza in una famiglia di due genitori dello stesso sesso”, scriveva Rai NewsIl sindaco, in ferie all’estero, contattato probabilmente da persone a lui vicine, si è connesso a Twitter e ha chiarito: l’immagine è stata caricata in piena solidarietà con l’artista.

Settimana scorsa, infatti, Mika aveva spiegato al Corriere della Sera i motivi che l’avevano spinto a scegliere proprio quell’immagine come foto dei suoi profili social: un modo, aveva affermato, di non farsi sopraffare dai bulli e dall’omofobia.

Credit copertina: Twitter