Le cose che puoi fare gratis su Internet

di Redazione | 01/12/2015

gratis internet

Guardare film o la televisione. Pubblicare un libro. E perfino vendere casa. Il mondo di Internet ha rivoluzionato la nostra vita fornendoci gratis e con semplicità diversi servizi e prodotti che senza la rete pagheremmo a caro prezzo o, comunque, ci ruberebbero molto tempo in più. Eccone alcuni.

 

LEGGI ANCHE: Umberto Eco e gli «imbecilli» di Internet: ecco cosa ha detto veramente

 

Film. Sul web sono diponibili diverse piattaforme che offrono la possibilità di vedere gratis delle pellicole. Davanti al monitor, in sostanza, possiamo oggi in pochi semplici passaggi goderci lo spettacolo che, senza il web, avremmo trovato solo nelle sale o a pagamento, attraverso noleggio, pay tv o pay per view. Non si tratta di nulla di illegale. La procedura varia di sito in sito e richiedere solitamente pochi minuti.

Tv streaming. Ovviamente anche la televisione si è aperta al mondo dello streaming. Su Internet è possibile assistere, con un ritardo di qualche decina di secondi a tutte le trasmissioni dei canali Rai. Sul portale della tv di Stato è possibile passare con un clic da Rai1 a Rai5, passando per Rai Movie, Rai Premium, Rai Gulp, Rai Yoyo, Rai Storia, Rai Scuola, Rai News 24, Rai Sport 1 e 2. Ma anche il sito de La7 offre una diretta. E fa lo stesso ache Sky. Basta connettersi ad esempio ai siti di Cielo e di SkyTg24 per assistere al pc alle stesse identiche trasmissioni dei canali 26 e 27 del digitale terrestre. Qualcosa di diverso offre invece Mediaset, che propone al posto dello streaming una vasta gamma di video dei diversi programmi (fiction comprese).

Antivirus. Tra i software gratuiti più utilizzati dagli utenti ci sono certamente gli antivirus, i programmi che difendono il pc da malware, spyware, trojan e ogni altro tipo di file dannoso per la nostra privacy e la sicurezza dei nostri dati. Bastano pochi clic per assicurarsi antivirus molto diffusi come Avg o Avira ma, anche in questo caso, è possibile valutare soluzioni alternative. Con una certezza: i nostri dispositivi non possono fare a meno di un occhi vigile sulle nostra attività informatica.

Immagini. Per arricchire il proprio sito o il proprio diario Facebook senza rubare foto coperte da diritto d’autore bisogna ricorrere ad appositi siti o alla sezione dei motori di ricerca relativa alle immagini. Affidandosi a Google Immagini, ad esempio, è possibile selezionare solo le immagini «non filtrate in base alla licenza», «contrassegnate per essere riutilizzate con modifiche», «contrassegnate per essere riutilizzate», «contrassegnate per il riutilizzo non commerciale con modifiche» o «contrassegnate per il riutilizzo non commerciale». Una classificazione simile è presente anche nelle opzioni di piattaforme come Flickr, che indica se uso commerciale e modifiche sono consentite. Molto note sono le pagine di Stockvault.net e Pixabay.com.

Libri. Chi ha voglia di raccontare storie o realizzare un saggio può pubblicare gratis in rete la sua opera in formato digitale. Grazie al self publishing ogni fase della realizzazione di un libro viene seguita dall’autore stesso e l’unico investimento che viene sostenuto è quello del tempo. La pubblicazione dell’aspirante scrittore, poeta o saggista consente di raggiungere direttamente e rapidamente una platea di potenziali lettori molto ampia. Esempi validi sono quelli di lulu.com e ilmiolibro.it. Ma va ribadito che, anche in questo caso, un’attenta ricerca in Rete è consigliata per trovare il servizio più idoneo alle proprie esigenze.

Casa. Se c’è un luogo ideale per trovare o far scegliere una casa in vendita quello è sicuramente Internet. La Rete è infatti anche un enorme archivio degli immobili di cui qualcuno vuole sbarazzarsi per incassare denaro e di potenziali acquirenti intenzionati a sborsare pure centinaia di milioni di euro. Chi lascia un proprio annuncio nei siti specialistici decide di allargare a dismisura le possibilità di concludere l’affare. I siti più conosciuti (da consultare anche solo per avere un’idea del livello dei prezzi in una particolare zona o città) sono immobiliare.it, casa.it, subito.it, kijiji.it, idealista.it. È sempre meglio informarsi in maniera adeguata su Internet e poi andare in agenzia. Ovviamente anche altri settori del commercio vivono sul web una nuova stagione. Ma le compravendite di casa sono certamente quelle che più di ogni altra possono incidere sulla nostra vita, sulle nostre abitudini e sulle nostre relazioni sociali.

(Foto di copertina: ANSA / AP Photo / Virginia Mayo, File)