Morto a 93 anni Christopher Lee, e non è una bufala

di Redazione | 11/06/2015

Christopher Lee si è spento a 93 anni, come annuncia il Telegraph online. Christopher Lee è stato un assoluto protagonista del cinema mondiale

 

Christopher Lee morto
Christopher Lee impegnato nella saga de Il Signore degli Anelli

CHRISTOPHER LEE, CHI ERA –

Sir Christopher Frank Carandini Lee è morto per problemi respiratori al Westminster Hospital, come hanno riferito fonti vicine alla famiglia. Attore, cantante e autore britannico, Christopher Lee  era diventato famoso globalmente interpretando prima Dracule a poi uno dei più famosi cattivi dei film di James Bond, Francisco Scaramanga in L’uomo dalla Pistola d’Oro.

CHRISTOPHER LEE, UN FIGLIO D’ARTE –

Padre ufficiale e madre molto attiva socialmente, Lee deve il cognome italiano al bisnonno, rifugiato politico e sposo di Marie Carandini (Nata Burgess) nota cantante d’opera. Dopo aver servito nella RAF durante la Seconda Guerra Mondiale Lee comincia la sua carriera nel 1947 recitando come comparsa,ma la sua consacrazione arriva solo nel 1957 quando intepreta Frankenstein in “La Maledizione di Dracula”, un ruolo che gli aprirà una lunga  carriera come interprete di «cattivi» cinematografici.

CHRISTOPHER LEE MORTO, LA BUFALA DELLA BUFALA

Nei primi momenti dopo la notizia della morte, si era diffusa quella che fosse una bufala. Purtroppo la notizia è confermata e non è una bufala: l’inconveniente è dovuto al solito articolo di Mediamass, letto da molti in maniera superficiale. Mediamass infatti ha articoli simili per moltissimi vip, parte di un progetto che intende fare il verso ai media che si occupano di «VIP».

mediamass

CHRISTOPHER LEE MORTO, LA MUSICA

Il 15 marzo 2010 ha pubblicato un concept album symphonic metal dal titolo Charlemagne – By the Sword and the Cross assieme ad un’orchestra. Ha partecipato nel 2010 alla riregistrazione dell’album Battle Hymns del gruppo epic metal Manowar andando ad interpretare la voce narrante all’epoca rivestita da Orson Welles.

guarda il video:

Eccolo qui con i Rhapsody of Fire:

CHRISTOPHER LEE MORTO, QUEI RUOLI MAI FATTI

Ci sono anche dei ruoli che Lee non fece. Uno di questi era il Dr. Sam Loomis nel film Halloween – La notte delle streghe, diretto da John Carpenter nel 1978. Lui declinò l’offerta e la parte andò a Donald Pleasence. Una scelta che Christofer, negli anni a seguire, definì come un errore. Lee era in lista anche per il ruolo di Magneto nel film X-Men, diretto da Bryan Singer nel 2000. La scelta poi cadde sull’attore Sir Ian McKellen.

CHRISTOPHER LEE MORTO, LA VITA PRIVATA

Il 17 marzo 1961 Christopher Lee sposò la modella e attrice danese Birgit Kroencke con la quale ebbe Christina Erika nel 1963. Molti non sanno che Leee è cugino di Ian Fleming, mente di 007.
Gli antenati di Lee hanno origini italiane: emiliane per la precisazione. Per tal motivo l’attore ricevette il 21 giugno 2004 la cittadinanza onoraria nella città di Casina, in provincia di Reggio Emilia.

CHRISTOPHER LEE MORTO, LA BUFALA DELLA BIBLIOTECA DELL’OCCULTO

Leggenda narra che Lee avesse una vasta biblioteca dell’occulto. Nulla di vero. A smentirlo fu lui stesso durante una conferenza nel 2011 all’University College Dublin: «Qualcuno ha scritto che io possiedo 20 mila libri. Dovrei vivere in bagno! Ne avrò al massimo quattro, cinque»