Juventus-Barcellona, Luis Enrique: «Saluto i tifosi romanisti e la società»

di Maghdi Abo Abia | 07/06/2015

Juventus-Barcellona Luis Enrique

Juventus-Barcellona, Luis Enrique a fine partita si toglie un “sassolino” dalla scarpa, o una serie di sassolini, “salutando” la Roma ed i suoi tifosi ai microfoni di Giovanni Guardalà di Sky Sport. Il tecnico spagnolo, dimessosi dalla società giallorossa al termine della stagione 2011/2012, una stagione caratterizzata dal settimo posto in classifica e da polemiche di ogni tipo, tanto da essere stato ribattezzato “Zichichi” da Francesco Totti o “Luigi Errico” dalla tifoseria, ora si gode il triplete con la conquista della Liga, della Copa del Rey e della Champions League: «Futuro? Sarà una grande notte di festa. Saluto i tifosi romanisti e pure la società». La Roma ha risposto con un Tweet in cui dichiara la propria soddisfazione per il successo di Luis Enrique mentre i tifosi, sempre su Twitter, sono sembrati meno indulgenti.

 

LEGGI ANCHE: JUVENTUS-BARCELLONA 1-3: i blaugrana sono campioni d’Europa