L’epic fail di NCD sulla vignetta anti-gay

di Redazione | 28/05/2015

I comunicatori del Nuovo Centro Destra abusano della vignetta di un disegnatore e grafico tedesco e ne fanno un manifesto anti-gay, lui s’arrabbia e risponde con una vignetta e gli avvocati.

Il manifesto NCD visto per le strade di Modena
Il manifesto NCD visto per le strade di Modena

L’IRA DEL DISEGNATORE SULL’NCD –

«Solitamente scrivo i miei articoli sul blog in tedesco, ma questa volta abbiamo molti lettori italiani, così per onorare i nostri nuovi lettori userò l’inglese per render loro le cose più facili». Esordisce così Robert Kneschke nel post con il quale racconta di essere stato informato da diversi italiani che l’NCD ha usato una sua vignetta per produrre il manifesto qui sopra, affisso a Modena. La vignetta in origine era così e di certo non aveva il senso che NDC ha voluto dargli

shutterstock-gay-couple-27-05-2015-18-10-16

QUEI FURBETTI DELL’NCD –

L’NCD invece l’ha usata in maniera ostile agli omosessuali e, secondo Kneschke, anche se l’hanno acquistata presso le agenzie che l’hanno in vendita, hanno sicuramente travalicato i limiti della licenza, che impedisce di usarla associandola a questo o quel partito o per diffamare questo o quel gruppo, che secondo Kneschke sono due circostanze che si sono verificate in questo caso.

LEGGI ANCHE: Prescrizione, compromesso Pd-Ncd per i reati di corruzione

LA RISPOSTA IN UN ALTRO DISEGNO –

Kneschke dice che si consulterà con i suoi legali e si chiede come mai la vignetta sia stata modificata togliendo i capelli a uno dei due. Era troppo carino?  Non è una domanda peregrina quella di Kneschke, che comunque ha deciso di dare all’NCD anche una risposta più immediata. Così ha disegnato quest’altra vignetta e l’ha messa a disposizione di chiunque voglia sventolarla in faccia a NCD.

 

happy-gay-couple-with-rainbow-flag