Maurizio Crozza, copertina Di Martedì 26 maggio in versione De Luca

di Redazione | 26/05/2015

Maurizio Crozza copertina Di Martedì 26 maggio

Su La7 il comico imita il candidato Pd alla regione Campania Vincenzo De Luca: «Civati? Ho una grande stima. Ha fatto il festival internazionale della cialtroneria pura. Non sa che quando sono arrivato io a Salerno c’era il mesozoico. Che al posto delle pietre per strada c’erano le meduse giganti». Prima di De Luca Crozza ha commentato il no della Grecia al pagamento rate verso la Fmi. «I penultimi della classe siamo noi Giova. Oggi Visco hai dichiarato che l’Italia riparte. Eh. Ciao Italia buon viaggio: telefona quando arrivi». Ha ironizzato su Civati e sul nuovo gruppo di Fitto: «Conservaotri e riformisti. Parte con le idee chiare. Allora fai petrolieri e cormorani». Spazio alle Regionali e a un piccolo sketch su Renzi: «Ehheeh la Liguria? Gente che guarda le montagne e pensa alla Corsica. il Vento? Eheeheh. Scusa che cosa è il Veneto? Una massa gonfia di gente con grana che guarda l’Austria». «L’Italia è una macchina complessa. Prima di arrivare a regime ce ne vuole».

GUARDA ANCHE: Maurizio Crozza copertina Di Martedì 5 maggio: Italicum ed Expo

guarda il video: