Lazio-Roma, ricettacolo di “ultras europei” per la Lazio

di Redazione | 26/05/2015

Lazio-Roma ultras

Lazio-Roma non è stato solo il Derby della Capitale ma ha rappresentato per alcuni esponenti del mondo Ultras europeo gemellati con la curva della Lazio un’occasione di sostegno ai colori biancocelesti. Secondo le fonti del Ministero dell’Interno a Roma erano presenti Ultras polacchi, bulgari, greci e inglesi del West Ham.

Lazio-Roma ultras
(ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

LEGGI ANCHE: Lazio-Roma, i tifosi raccontano: «È stato un agguato. Ci hanno pugnalato all’improvviso»

FERMATI SEI POLACCHI CON PASSAMONTAGNA E ARMI –

Oltre ai 50 esponenti degli “Sharks” del Wisla Krakow si sono aggiunte unità provenienti da Bulgaria, Grecia e Inghilterra. Peraltro sei tifosi polacchi sono stati fermati domenica sera e rispediti a casa dopo che sono stati trovati passamontagna e armi. La polizia aveva ricevuto segnalazioni dalle autorità dei tre paesi interessati mentre manca qualsiasi segnalazione circa la presenza probabile di ultrà del Feyenoord in città. Già in passato, come previsto dalla politica dei gemellaggi, ultras italiani sono andati all’estero per sostenere le squadre dei loro “fratelli”. (Photocredit copertina ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

TAG: Lazio