Perché oggi è il Towel Day, il giorno dell’asciugamano?

di Redazione | 25/05/2015

towelday

Oggi, come ogni 25 maggio, si festeggia il Towel Day. Esiste un giorno dell’asciugamano? Si. E il merito, o la colpa, è di Douglas Adams. È a lui che si deve “Guida Galattica per gli autostoppisti” e gli altri quattro libri dell’omonima “trilogia in cinque parti”. Ecco spiegato il proliferare di asciugamani sui social network, dove migliaia di fan in tutto il mondo sventolano fieri una salvietta in suo onore. Ma perchè? Per capirlo è necessario citare un passo della Guida:

“L’asciugamano, dice, è forse l’oggetto più utile che l’autostoppista galattico possa avere. In parte perché è una cosa pratica: ve lo potete avvolgere intorno perché vi tenga caldo quando vi apprestate ad attraversare i freddi satelliti di Jaglan Beta; […] potete bagnarlo per usarlo in un combattimento corpo a corpo; potete avvolgervelo intorno alla testa per allontanare vapori nocivi o per evitare lo sguardo della Vorace Bestia Bugblatta di Traal (un animale abominevolmente stupido, che pensa che se voi non lo vedete, nemmeno lui possa vedere voi: è matto da legare, ma molto, molto vorace); inoltre potete usare il vostro asciugamano per fare segnalazioni in caso di emergenza e, se è ancora abbastanza pulito, per asciugarvi, naturalmente”.

Un oggetto indispensabile quindi per chi decidesse di avventurarsi nello spazio, motivo per cui l’anno scorso anche Samantha Cristoforetti si era unita alla festa.

towelday

GLI EVENTI IN ITALIA – Gli eventi italiani sono stati riportati dal sito ufficiale del TowelDay.

A Parma ,ad esempio, la festività è stata celebrata per il quinto anno consecutivo. Gli autostoppisti galattici si sono radunati al Tonic Pub con i loro asciugamani, nella speranza che qualche navicella spaziale in transito gli desse un passaggio. Nell’attesa poi, si sono ubriacati con svariati shot di “pangalactic gargleBlaster” gentilmente offerti dal locale.

Nella capitale, presso la libreria Assaggi, sarà possibile gustare le prelibatezze spaziali descritte nei libri: Eddie’s tea, arachidi di Guildford, insalata di Kakafroon IV e tranci di Vorace Bestia Bugblatta di Traal, il tutto innaffiato da sens-o-matic beer. In serata sarà preparato un aperitivo a base di Gotto Esplosivo Pangalattico. Non mancheranno momenti di dibattito su temi di strettissima attualità: «Come può un obiettore di coscienza e appassionato naturalista abbracciare la causa dello sterminio delle specie aliene e dormire tranquillo? Un paradosso senza precedenti ispirato a “Last Chance to See”».

TAG: Towel Day