John Nash è morto: addio al matematico di A Beautiful Mind

di Redazione | 24/05/2015

John Nash, il matematico americano premio Premio Nobel per l’economia è rimasto ucciso nel New Jersey insieme alla moglie durante un incidente di taxi. Aveva 86 anni e la sua storia aveva ispirato il film “A Beautiful Mind”.  Lo riferiscono i media americani, citando la polizia locale.  Matematico geniale, John Nash aveva trovato risposte originali alla Teoria dei Giochi, formulando un nuovo concetto di equilibrio nei giochi non cooperativi. Per «i sorprendenti e fondamentali contributi alla teoria delle equazioni differenziali alle derivate parziali non lineari e le relative applicazioni all’analisi geometrica» nel 2015 gli viene conferito il Premio Abel. Le sue idee hanno influenzato l’economia, la politica estera, la politica, la biologia e qualsiasi sfera della vita alimentata dalla concorrenza.

john nash morto
Peter Badge/ANSA

Russell Crowe, che interpretò John Nash nel film “A Beautiful Mind” si è stretto attorno alle famiglie di John e Alice con un tweet.

L’INCIDENTE –  I Nash stavano viaggiando su un taxi, quando il conducente della Ford ha perso il controllo cercando di sorpassare una Chrysler sulla corsia centrale e rovinando contro il guard rail. John e Alice non indossavano le cinture di sicurezza e sono stati sbalzati fuori dall’auto, il tassista invece è stato trasportato al Robert Wood Johnson University Hospital e non sarebbe in pericolo di vita. Probabilmente non sa di avere sulla coscienza una delle menti più geniali del nostro secolo.

 

TAG: John Nash