Giro d'Italia passaggio a livello chiuso
|

Giro d’Italia 2015: il passaggio a livello è chiuso perché passa il treno, fermati tre fuggitivi

A 100,7 chilometri dall’arrivo di Jesolo, sul percorso valido per la 13/a tappa del 98/o Giro d’Italia di ciclismo, i fuggitivi Marco Frapporti (Androni giocattoli-Sidermec), il francese Jerome Pinot (Jam cycling) e il tedesco Rick Zabel (Bmc) sono stati bloccati da un passaggio a livello chiuso.

SEGUI ANCHEGIRO D’ITALIA 2015 LA DIRETTA|TREDICESIMA TAPPA MONTECCHIO-JESOLO (147 KM)

Dopo circa 40″ la sbarra si è alzata e i quattro corridori hanno potuto proseguire.

Giro d'Italia passaggio a livello chiuso gruppo
(Screenshot/Raisport)

Il gruppo aveva recuperato alcuni secondi sui tre, ma la giura ha poi deciso di fermare i corridori per consentire alla fuga di riprendere il margine.

IL PRECEDENTE –

Non è certo la prima volta che accade un episodio simile. Gazzetta.it ricorda il precedente della Parigi-Roubaix, qualche settimana fa, quando i ciclisti si ritrovarono di fronte un passaggio a livello che aveva abbassato le sbarre per l’arrivo di un treno. L’episodio scatenò diverse polemiche. Il motivo? In molti decisero di passare lo stesso dall’altra parte della ferrovia, nonostante gli agenti della polizia avessero tentato di impedirlo. Poi il passaggio del treno ad alta velocità francese, per fortuna senza alcun incidente.

Videocredit: Gazzetta.it