regionali campania
|

Ultimi sondaggi politici sulle Regionali: in Campania De Luca a +2 da Caldoro

In Campania Vincenzo De Luca mantiene 2 punti percentuali di vantaggio su Stefano Caldoro e in Liguria si conferma la situazione di sostanziale parità tra Raffaella Paita e Giovanni Toti. Sono questi i principali dati che emergono dagli ultimi sondaggi sulle intenzioni di voto alle Elezioni Regionali, diffusi in queste ore dal sito Scenari Politici, realizzati con metodologia Cawi (interviste web) tra il 5 e l’8 maggio.

 

sondaggi campania

LEGGI ANCHE:
De Luca risponde: «Gli impresentabili? Caldoro fu eletto da Cosentino e Cesaro» (VIDEO)
Caldoro dimentica i suoi “impresentabili”: «I condannati in lista? Sono nel centrosinistra»
Caldoro contro De Luca: «Mi sembra il capo dei banditi» (VIDEO)

 

REGIONALI, SONDAGGI: CENTROSINISTRA AVANTI IN 4 REGIONI –

Secondo le rilevazioni ora disponibili in modalità ‘Free’ nell’area riservata del sito scenaripolitici.com, la coalizione di centrosinistra sarebbe chiaramente avanti in 4 delle 7 Regioni chiamate al voto il prossimo 31 maggio (Puglia, Toscana, Umbria e Marche), mentre in Veneto, invece, ad essere chiaramente in vantaggio sarebbe il governatore uscente Luza Zaia, sostenuto da Forza Itala, Lega Nord ed altre liste di centrodestra. Il confronto tra le due principali coalizioni sarebbe dunque molto equilibrato in Campania e in Liguria.

REGIONALI, SONDAGGI: IN CAMPANIA DE LUCA A +2 DA CALDORO –

Nel dettaglio, all’ex sindaco di Salerno De Luca viene attribuito (il sondaggio in questo caso è stato realizzato su un campione utile di 400 casi) il 37,5% dei voti contro il 35,5 del presidente in carica Caldoro: un margine molto più basso dei 7 punti di vantaggio che Scenari Politici aveva assegnato al candidato di centrosinistra nella rilevazione effettuata ad inizio aprile ma immutato rispetto a due settimane fa. Sia Caldoro che De Luca infatti sarebbero calati di 1,5 punti punti percentuali. Valeria Ciarambino, intanto, in corsa per il Movimento 5 Stelle, guadagna terreno salendo dal 18% di fine aprile al 19,5%. Salvatore Vozza, candidato di Sel, viene stimato al 6%. Marco Esposito, appoggiato dalla lista Mo!, all’1,5.

REGIONALI, SONDAGGI: IN LIGURIA PAITA A +0,5 DA TOTI –

È ancora ristretto il margine tra gli aspiranti governatori della Liguria. Paita, sostenuta da Pd ed altre liste di centrosinistra, viene indicata da Scenari Politici (sondaggio su un campione di 300 casi utili) al 29,5% contro il 29 di Toti, appoggiato da Forza Italia, Lega Nord, Fratelli d’Italia ed altre liste di centrodestra. Sale ancora la candidata del M5S Alice Salvatore, passata dal 20% di inizio aprile al 21,5 di due settimane fa ed ora stimata al 23,5. Cala di 2 punti da fine aprile invece il candidato di sinistra Luca Pastorino, ora al 12,5%. Numeri bassi per tutti gli altri. Enrico Musso, Liguria Libera, viene indicato al 2,5. Antonio Bruno, Altra Liguria, al 2,4. Matteo Piccardi, Pcl, allo 0,4%. Mirella Batini, Fratellanza Donne, allo 0,2.

(Foto di: Giornalettismo)