Giubileo 2015, ecco il logo e il calendario

di Tommaso Caldarelli | 11/05/2015

Papa Francesco annuncia un Giubileo straordinario

Giubileo 2015, ecco il logo dell’Anno Santo della Misericordia e il calendario ufficiale dell’evento voluto da Papa Francesco: inizia a popolarsi e ad animarsi il sito web del Giubileo della Misericordia indetto lo scorso 11 aprile 2015 in Basilica di San Pietro da José Mario Bergoglio, Sommo Pontefice della Chiesa Cattolica: le cerimonie del Giubileo avranno il via il prossimo 8 dicembre 2015 con l’apertura della Porta Santa nella Basilica di San Pietro.

GIUBILEO 2015, IL LOGO: “MISERICORDIOSI COME IL PADRE”

Il motto del Giubileo, e così il logo, è stato individuato: “Misericordiosi come il padre”, dalle parole che Gesù pronuncia nel Vangelo di Luca.

“Se amate quelli che vi amano, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se fate del bene a coloro che vi fanno del bene, che merito ne avrete? Anche i peccatori fanno lo stesso. E se prestate a coloro da cui sperate ricevere, che merito ne avrete? Anche i peccatori concedono prestiti ai peccatori per riceverne altrettanto. Amate invece i vostri nemici, fate del bene e prestate senza sperarne nulla, e il vostro premio sarà grande e sarete figli dell’Altissimo; perché egli è benevolo verso gli ingrati e i malvagi. Siate misericordiosi, come è misericordioso il Padre vostro”.

Il logo riprende il messaggio contenuto nel Vangelo e raffigura “Gesù che sostiene l’uomo”.

giubileo 2015 logo

Così il sito ufficiale del Giubileo spiega la qualità e la natura del simbolo realizzato da un Padre gesuita.

Il disegno è realizzato in modo tale da far emergere che il Buon Pastore tocca in profondità la carne dell’uomo, e lo fa con amore tale da cambiargli la vita. Un particolare, inoltre, non può sfuggire: il Buon Pastore con estrema misericordia carica su di sé l’umanità, ma i suoi occhi si confondono con quelli dell’uomo. Cristo vede con l’occhio di Adamo e questi con l’occhio di Cristo. Ogni uomo scopre così in Cristo, nuovo Adamo, la propria umanità e il futuro che lo attende, contemplando nel Suo sguardo l’amore del Padre.

Pronta anche la prima versione dei grandi eventi del Giubileo 2015, che inizierà come abbiamo detto con l’apertura della porta Santa in San Pietro il prossimo 8 dicembre 2015.

LEGGI ANCHE: Giubileo 2015, “i pellegrini al riparo degli abusivi”

GIUBILEO 2015, GLI EVENTI

Da lì, l’evento si snoderà nelle grandi basiliche di Roma ma anche in altri luoghi nella periferia e sopratutto nelle altre chiese cattedrali in giro per il pianeta che apriranno le Porte Sante un giorno dopo quella di San Pietro, il 9 dicembre 2015. Gli eventi si snoderanno dal dicembre 2015 fino al novembre 2016, quando il 20 novembre si chiuderà la Porta Santa e con questo segno sarà concluso il Giubileo della Misericordia. Durante tutto l’anno 2016, con più appuntamenti in città a Roma, saranno protagonisti del Giubileo tutte le “famiglie” da fedeli, come gli operatori del pellegrinaggio, le associazioni e i movimenti della misericordia, i cresimandi, i diaconi e i sacerdoti; le persone di vita consacrata (durante il giubileo si chiuderà anche l’anno della vita consacrata); il mondo del volontariato, i catechisti, i giovani, le celebrazioni mariane e l’evento appositamente pensato per i carcerati e fortemente voluto da Papa Francesco in persona. Aleteia ha realizzato una lista dei “dieci eventi da non perdere durante il Giubileo della Misericordia” mentre sul sito ufficiale dell’evento è disponibile il programma completo.