Luoghi più fotografati del mondo
|

Quali sono i luoghi più fotografati del mondo

Quali sono i luoghi più fotografati del mondo? Un fotografo americano ha realizzato una atlante mondiale dei geotag per individuare quali sono i posti nelle maggiori città del mondo che raccolgono il maggior interesse.

Luoghi più fotografati del mondo

– Ogni città ha posti che vengono fotografati con grande frequenza: il Colosseo a Roma, il Duomo a Milano, il Ponte dei Sospiri a Venezia, la Statua della Libertà a New York, la Torre Eiffel a Parigi. I turisti percorrono spesso gli stessi percorsi per raggiungerli. Quali sono però questi posti nelle altre città? E con quale velocità si muovono le persone nei loro viaggi? Il fotografo americano Eric Fisher ha realizzato una carta mondiale interattiva tramite i Geotag. I dati dei luoghi delle immagini raccolte sono stati selezionati da un algoritmo, e così cartografati. Grazie a questo lavoro è nato il Geotaggers World Atlas. La cartina rivela da una parte quali siano le fotografie maggiormente scattate in tutto il mondo. Dall’altra parte fornisce inoltre informazioni, su quali siano i percorsi seguiti dai fotografi, e con quale velocità si siano spostati. Le linee rosse indicano una velocità tra gli 11 e i 30 chilometri orari. Questo tipo di percorsi sono spesso effettuati tramite i mezzi pubblici, come i traghetti che portano i turisti alla Statua della libertà.

LEGGI ANCHE

Passaggi Festival e Giornalettismo: al via il contest fotograico #temposenzaepoca

Ecco perché non ci piacciamo nelle fotografie

Photocredit: KENA BETANCUR/AFP/Getty Images